Finale Playoff Promozione A3: Geetit Pallavolo Bologna- Da Lord Logistic Belluno: 3-1

2

PalaLercaro una sicurezza, ora a Belluno per scrivere la storia

BOLOGNA – Geetit Pallavolo Bologna – Da Lord Logistic Belluno: 3-1 (25-16; 25-20; 16-25; 25-23)
 
BOLOGNA: Ghezzi, Maretti 13, Sabbioni, Govoni 2, Spiga 11, Del Campo 8, Marcoionni 9, Brizzi 4, Spagnol 20, Castelli, Poli(L), Soglia(ne), Trigari (ne), Callegati (ne), Martini (ne). 
 
Mvp: Govoni
 
Due soli set separano Bologna dal sogno chiamato serie A dopo la vittoria interna di ieri, Sabato 12 Giugno, per 3-1 ai danni della Da Lord Logistic Belluno.
 
È il PalaLercaro ad ospitare la gara di andata che ha visto i padroni di casa dominare per quasi tutto l’arco della partita.
Ora al Palasport De Mas di Belluno alla Geetit bastano due set per centrare la promozione e anche nella peggiore delle ipotesi, qualora Belluno rovesciasse completamente il risultato, Bologna avrà a disposizione anche il golden set per completare l’opera iniziata a Parma un mese fa. 
 
Bologna ha l’obbiettivo sempre più centrato nel mirino ma nulla è ancora deciso.
Belluno si è dimostrata, soprattutto nel terzo set, una squadra quadrata che mai si arrende al vantaggio avversario, a cui si aggiungono individualità importanti tra cui i centrali Paganin e Piazzetta molto serviti soprattutto negli ultimi due parziali.
 
La Geetit dovrà riproporre tutto ciò che ieri ha funzionato al meglio a partite dal servizio, arma importantissima per i padroni di casa nei primi due parziali che ha messo a segno molti punti diretti e ha messo in difficoltà il sistema di gioco dei Veneti.
 
Dopo una partenza lampo dei Felsinei con una pioggia di ace dai 9 metri il match si è trasformato in un blackout quando i Bellunesi hanno preso il largo nel terzo set (9-20). 
Ancora una volta, è il gioco corale della Geetit ad avere la meglio grazie anche alla distribuzione magistrale dal mvp Filippo Govoni. 
È stato proprio lui ad aprire la stagione tra le mura del PallaVicini con il titolo di mvp e non poteva che essere lui a chiuderla, il nostro regista di un film d’azione che si concluderà Sabato prossimo si spera con un lieto fine.
 
Diego Poletto: ” Noi siamo andati molto in difficolta anche per bravura degli avversari ma è sicuramente una delle peggiori partite che abbiamo fatto fino ad oggi. Esempio lampante la palla che cade a terra con più giocatori che la guardano, cose che non erano mai successe. Sapevamo che venire qui non sarebbe stato facile soprattutto in una finale: la componente emotiva è stata determinare per due set, ripeto, con merito degli avversari che hanno giocato bene da un punto di vista sia tecnico che tattico. 
Ci sono comunque molti punti da cui ripartite per il ritorno perché la pallavolo giocata da noi i primi due set è molto lontana dal gioco che esprimiamo di solito: si può perdere però in un altro modo.”
 
Filippo Govoni: ” La squadra è cresciuta tantissimo, penso che nessuno di noi si aspettasse questi risultati perché abbiamo fatto un cammino incredibile. Adesso speriamo di riconfermaci quindi festeggiamo questa sera e poi pensiamo subito da Sabato prossimo.”
 
Prossimo appuntamento
Sabato 20 Giugno, 20.00
PalaSport Dal Mas Belluno