Finale Emilia. Sindaco Palazzi: “Tavolo sulla discarica di M5S e PD? Pronto a sedermi e difendere il nostro perenne No all’ampliamento”

15

FINALE EMILIA (MO) – Mi è giunta notizia attraverso la stampa di un invito a sedermi ad un tavolo con PD e M5S per contrastare l’ampliamento della discarica.

Accetto volentieri qualsiasi aiuto ci possa portare all’obbiettivo sempre dimostrato e difeso di contrastare i piani di ampliamento di Feronia, di cui siamo stati fermi oppositori fin dall’inizio.

Ho sempre ritenuto che fosse palese la questione in quanto questa amministrazione ha sempre lavorato con costanza e serietà per tutelare la salute dei cittadini insieme all’osservatorio civico, cercando collaborazione con chiunque, a prescindere dal colore politico.

Sono tuttavia contento che il PD finalese abbia finalmente deciso di allinearsi alla volontà di tutti gli altri.

Ricordo agli esponenti locali di PD e M5S che il mio ufficio è sempre aperto. Sono sempre stato a disposizione di TUTTI, soprattutto per cose importanti come questa. Anche se qualcuno è stato più impegnato a fare esposti che non a collaborare fattivamente.

Certamente se avessero affiancato subito questa amministrazione nella battaglia contro la discarica forse la partita si sarebbe già chiusa, ed ora saremo tutti più tranquilli.

Per questo mi suona strano che lo voglia ribadire a gran voce proprio ora, proprio in campagna elettorale, a due anni di distanza dall’autorizzazione regionale all’ampliamento della discarica (con l’avallo politico del PD Regionale), dopo il recapito di decine di avvisi di garanzia, e con il sequestro in atto della discarica da parte della Procura di Modena.

Suona ancor più strano e incoerente questo nuovo atteggiamento in contrasto ad esempio con il PD di Medolla, che sul tema della discarica di Medolla, non ha avuto la stessa sensibilità. Una incoerenza di fondo che non convince del tutto.

La battaglia deve essere continua e costante ed è rivolta a qualsiasi progetto di ampliamento.

I nostri amici riusciranno a tenere testa agli ordini di partito a lungo oppure dopo le elezioni di ottobre torneranno in riga? Staremo a vedere…

Ma non saremo di certo noi a dubitare della loro parola…

L’unica cosa certa è che finché ci sarà un sindaco Leghista a Finale, dirò e diremo sempre un convinto NO ALLA DISCARICA.

Sandro Palazzi

Sindaco di Finale Emilia