FICO: “Sfoglia da guinness” per celebrare la regina della cucina italiana

45

Domenica 7 giugno, donne e uomini “al mattarello” per realizzare la pasta sfoglia più lunga del mondo

BOLOGNA – Il 7 giugno 2020 FICO Eataly World, Cesarine, Casa Artusi (con la presenza della Presidente Laila Tentoni e della sfoglina Venerina del ristorante), SfogliAmo, la Trattoria bolognese di FICO e La Campofilone tenteranno di superare il record della sfoglia raggiunto l’anno scorso proprio da FICO. L’obiettivo è superare i 120 metri per stabilire un nuovo guinness, e a dare manforte alle associazioni di sfogline del territorio questa volta saranno anche i visitatori di FICO e i principati della sfoglia.

Sarà infatti possibile per tutti i visitatori di FICO aggiungere il proprio pezzo di sfoglia.

Basterà iscriversi online sul sito www.eatalyworld.it o venire da FICO il 7 Giugno dalle 11.00 alle 16.00, presso la pista ciclabile, per avere la propria postazione con un impasto già pronto. I partecipanti dovranno dimostrare la propria abilità nel tirare la pasta fresca in una postazione allestita per essere in assoluta sicurezza, distanziata e sanificata.

Saranno infatti create delle postazioni con taglieri, mattarello e pasta fresca per far divertire grandi e piccini in questa grande impresa collettiva.

Il guinness si arricchisce inoltre di una presentazione di vini emiliano-romagnoli grazie alla collaborazione con ONAV – Organizzazione Nazionale assaggiatori di Vino – che per l’occasione avrà 15 postazioni lungo la ciclabile.

I visitatori potranno scoprire i segreti di 15 vini locali forniti, per l’occasione, dai Consorzi del Lambrusco e dei Colli Bolognesi per valorizzare la tipicità di alcuni prodotti enologici da abbinarsi alla storia e alla tradizione della pasta fresca.

La pasta fatta in casa è uno dei simboli di come noi italiani sappiamo reinventarci in ogni situazione, dando sfogo alla nostra creatività e facendo qualcosa di buono per i nostri cari.

FICO celebra un simbolo che ha unito l’Italia per passare una giornata tutti insieme divertendoci in totale sicurezza.

Per non parlare del vino, la rappresentazione della nostra voglia di convivialità e unione.

AGENDA DELLA GIORNATA

TEATRO ARENA

Ore 11.15-11.30: lancio del guinness e presentazione della giornata.

Alle 11.30, 13.00, 14.30 e 16.00 in arena si terranno dei dibattiti sui vini dei consorzi del Lambrusco e dei Colli Bolognesi tenuti dagli assaggiatori di ONAV.

PISTA CICLABILE OVEST

Ore 11.30-15.00: gli ospiti di FICO troveranno delle postazioni dove Cesarine, sfogline di Casa Artusi, di SfogliAmo, della Trattoria bolognese e de La Campofilone si alterneranno per mostrare come viene fatta la sfoglia, raccontare i segreti della propria arte e mostrare come nascono i diversi formati di pasta fresca che appartengono alla tradizione della cucina italiana.

Le postazioni “libere” saranno pronte per tutti coloro che vorranno mettere subito in pratica i consigli delle sfogline provando a tirare la sfoglia, contribuendo a superare i 120 metri del guinness dell’anno scorso.

Ore 15.30 – 16.30: la pasta tirata dalle sfogline e quella tirata dai partecipanti viene unita per calcolare la lunghezza raggiunta e cercare di battere il guinness di 120 metri.

Ore 16.30 – 17.00: dichiarazione guinness!

PISTA CICLABILE SUD

Ore 11.30-17.00: il percorso dei visitatori di FICO prosegue sulla pista ciclabile Sud con la presentazione di 15 vini locali in 15 tappe grazie ai volontari di ONAV e al contributo dei consorzi dei Colli Bolognesi e del Lambrusco.

Durante tutta la giornata sarà possibile degustare alcune delle eccellenze di pasta fresca (e non solo) nei ristoranti di FICO: Lasagna classica emiliana (Osteria del Culatello), Tagliatella con burro fiandino al tartufo (Urbani Tartufi), Raviolo in farcia di ricotta e Culatello Dop burro e salvia (Bottega del Vino), Lasagna ragù tradizionale bolognese (Trattoria bolognese), Maccheroncini de La Campofilone al Ragù (La  Campofilone), Triangoli burrata con pomodorini confit e erbette aromatiche (SfogliAmo) e la Devozione (Di martino).