Festival “Gad Up”, al via la 4.a edizione nel parco “Giordano Bruno”

FerraraDal 20 giugno all’1 luglio 2018 selezioni musicali, ristorazione e tanti appuntamenti – PROGRAMMA

FERRARA – Si è svolta venerdì 15 giugno nella residenza municipale la conferenza stampa di presentazione del Festival “Gad Up”, rassegna culturale, sportiva e di intrattenimento che si terrà dal 20 giugno al 1° luglio 2018 nel parco Giordano Bruno a Ferrara, a cura degli assessorati ai Servizi alla persona, alla Sicurezza urbana e alla Comunicazione del Comune di Ferrara.

All’incontro con i giornalisti sono intervenuti gli assessori comunali alla Sicurezza urbana Aldo Modonesi e alla Comunicazione e alla Formazione Cristina Corazzari, Nicola Bogo del Centro di Mediazione del Comune di Ferrara, gli agenti della Polizia Municipale Alessandro Catozzi, Marco Malservigi e Monica Mezzadri che con Raffaele Furlanetto – a titolo di volontariato – organizzano e gestiscono il festival insieme ai soci di associazioni culturali del territorio come Arci Casaglia, Sonika e tante altre.

Programma dettagliato e aggiornamenti “Festival Gad Up”: www.giardinowow.it/eventi/gad-up/

Le iniziative di “Giardino Wow” www.giardinowow.it

LA SCHEDA – (a cura degli organizzatori)

FerraraDal 20 giugno al 1° luglio si terrà la IV edizione consecutiva del “Festival Gad Up”, nella sede del parco Giordano Bruno, organizzato da Arci Casaglia con il contributo e la partecipazione di molte realtà del Quartiere Giardino e non solo. Il Festival, infatti, oltre a proporre una selezione musicale e di ristorazione di alto livello, a cura degli organizzatori, si propone anche come “contenitore” di eventi e iniziative delle associazioni, delle forze sociali e dei residenti del Quartiere Giardino che, rispondendo numerosi, hanno arricchito la programmazione con i loro contributi: Associazione Unbeldì, Palestra Costantino Boxe, CSR Ju-Jitsu Italia, AICS, Palestra Format, Associazione Motus, Urban Center, Comitato Zona Stadio, Associazione Collettivo Tango, UISP Ferrara, Marcello Live Group, Compagnia Città di Ferrara, Minime Differenze, Poltronieri Sax Machine, Afric Racine, Cooperativa Camelor, Contrada San Giacomo, AUSL Ferrara, Marco Pigozzi, detenuti Casa Circondariale di Ferrara, Vola nel Cuore Onlus, Comando Provinciale Vigili del Fuoco Ferrara, Dock Sport Village, Polisportiva Giardino, Sonika, X Muse, Palestra New Millenium, Los Rumberos, Davide Bazzani, Vespa Club Ferrara. Il Centro di Mediazione Sociale del Comune di Ferrara ha promosso e gestito la “rete” dei soggetti interessati.
Quest’anno il Festival sarà ancora più ricco di eventi e proporrà sport, animazione, spettacoli, e concerti live.

Lo sport è uno dei protagonisti del Festival. Si potranno infatti provare gratuitamente una serie di discipline sportive rivolte a grandi e piccoli, tornei di Beach Tennis (Uisp, Dock Sport Village, Polisportiva Giardino), Fit Walking (Format Ferrara), lezioni di Fitness (Palestra New Millenium) e camminate ludico motorie (Contrada di S. Giacomo e Ausl).
Non potranno mancare gli sport da difesa e le arti marziali come Judo (Format Ferrara e Aics), Ju Jitsu (Asd Csr Ju Jitsu Italia sezione di Ferrara), Boxe (Pino Costantino Boxe), Kick Boxing (Aics) e provare le discipline più in voga del momento come Mamanet, un nuovo sport pensato per le mamme (Aics) o Slackline, esercizi di equilibrio su una fascia elastica sospesa (Format Ferrara).
Per tutti gli appassionati del ballo inoltre sarà possibile provare Tango (Collettivo Tango), Hip Hop (Aics), Latino Americano (Los Rumberos) e la danza del momento, la Dancehall, di origine jamaicana (Format Ferrara).
Dopo lo sport sarà possibile rilassarsi con i massaggi Shiatsu (con Davide Bazzani del Centro Sociale Acquedotto) e un allenamento di Tai Chi (Aics).
Per gli sportivi e non, sarà inoltre possibile partecipare alla gara più entusiasmante del festival, Viaggio al Termine della Notte, gara notturna a squadre per tutto il quartiere, in stile guardie e ladri (a cura di Minime Differenze).

Non mancherannole iniziative dedicate ai bambini come Pompieropoli, manifestazione gratuita con percorsi ludico-didattici di spegnimento e di salvataggio a cura dei Vigili del Fuoco.
Ci sarà spazio anche per laboratori manuali di falegnameria a cura dell’Associazione UnBelDì e un laboratorio di riuso dal titolo Artenuti, organizzato da Marco Pigozzi, Franco Antolini, Alessia Gamberini, artigiani volontari alla Casa Circondariale di Ferrara, in collaborazione con alcuni detenuti.
Vola nel Cuore Onlus sarà anche quest’anno presente con il proprio banchetto per una giornata di animazione per tutti i bambini.
Due novità di quest’anno sono il laboratorio di giocoleria (Associazione Motus) e lo spettacolo dei Burattini (Compagnia Città di Ferrara).
Non mancheranno inoltre iniziative a carattere informativo come l’appuntamento sul tema delle Truffe, con la visione di corti in dialetto ferrarese a cura della compagnia teatrale I ragazit da na volta; un incontro su Stili di Vita Sani a cura di Ausl Ferrara e un incontro di presentazione alla cittadinanza del progetto Adottiamo un Aiuola, progetto di riqualificazione delle aiuole fiorite del parco G. Bruno (Urban Center e Comitato Zona Stadio).

Non mancheranno anche appuntamenti per gli appassionati di motori con il raduno Vespa Club Ferrara e lo Zavorrina Day, raduno a due ruote a motore con l’unico “obbligo”di portare con se un/a compagna/o di viaggio.

Ad incorniciare queste iniziative tantissimi i Concerti Live: Duo Orchestra+1 , Soul Moka, Cut Yena, Olsen (a cura di Sonika), Marcello Live Band, Moky Dance, Poltronieri Sax Machine, Camelot Combo e Afric Racine.

Ricordiamo che tutti i giorni del festival sarà possile usufruire dello stand gastronomico di Arci Casaglia e assaporare tutte le specialità della casa preparate da agenti delle forze dell’ordine coinvolti come volontari nella cucina del festival.
Sarà inoltre prevista una serata dedicata al contest di pasticceria “La tua torta è bella o buona?”, giunto alla seconda edizione e reduce del grande successo dell’anno scorso.

Il Festival Gad Up si inserisce in ricco calendario di iniziative ed eventi “Giardino Wow”, che l’Amministrazione Comunale, in collaborazione con le realtà associative del territorio, propone nel quartiere Giardino per l’estate 2018 con l’obiettivo di stimolare la coesione sociale nelle aree più sensibili e l’occupazione positiva degli spazi.

Per informazioni: www.giardinowow.it, Pagine Facebook Giardino Wow – Giardino d’Estate, Centro Mediazione tel 0532/770504 centro.mediazione@comune.fe.it