Festival Crudo a cura di Leggere Strutture Art Factory il 20 e 21 aprile al Teatro Dehon di Bologn

13
progetto ANFIBIA

BOLOGNA – Mercoledì 20 aprile (dalle ore 21.00) si apre a Bologna la prima edizione di CRUDO, Festival di danza contemporanea e performing art, a cura di Leggere Strutture Art Factory e ospitato al Teatro Dehon (via Libia 59).

Il Festival è dedicato ad artisti emergenti del panorama della danza contemporanea nazionale ed internazionale. Accanto a giovani talenti alle prime esperienze anche i lavori di artisti con un percorso consolidato, creando così un’opportunità di scambio e dialogo tra professionisti affermati, esuberanti creatori e pubblico curioso.

CRUDO si apre con lo spettacolo dal titolo Know it all, di e con il coreografo e danzatore Jos Baker, in una produzione Trodden Dreams. Il protagonista della performance è intrappolato tra il mondo digitale e quello fisico e fatica a ritrovare sé stesso. Jos Baker, considerato uno dei talenti della danza contemporanea è coreografo, danzatore, attore e insegnante, ha collaborato con le note compagnie Peeping Tom e i DV8 Physical Theatre, mentre negli ultimi anni si è focalizzato sulla creazione di propri lavori.

A seguire prende il via Anfibia, programma multidisciplinare ed immersivo per performer e danzatori contemporanei, con la direzione artistica di Carlo Massari, che rappresenta una significativa sezione del Festival CRUDO, con la presentazione di inedite performances create e realizzate dai giovani artisti provenienti da tutto il mondo, dopo il loro percorso di formazione durato otto mesi nell’ambito di Anfibia. Sul palcoscenico del Teatro Dehon, la prima performance in scena è Not The Time, Not The Place Idea, coreografie di Eglė Nešukaitytė con i danzatori Silvia Ripamonti, Matthieu Ruf, Salomé Abbou, Eglė Nešukaitytė sotto la guida di Martina La Ragione, Chiara Osella, Romain Guion. A seguire 10 DEEP BREATHS BEFORE I MET YOU, performance con le coreografie e l’interpretazione di Beatrise Anda Ozolina, con la guida di Lara Russo. La giornata di danza si conclude con Something missing, coreografie e performance di Antonia Peris, con la guida di Lara Russo.

Giovedì 21 aprile (dalle ore 21.00) CRUDO si apre con la performance Another with You, ideazioni e interpreti della compagnia Vidavè Crafts con i talentuosi Noemi della Vecchia e Matteo Vignali, una produzione di DANCEHAUSpiù, vincitrice del bando Crudo e non solo, indetto da Leggere Strutture Art Factory (a cui hanno partecipato più di 80 artisti) per la selezione di una creazione originale ed inedita di danza contemporanea e/o performig art. Another with You racconta di come una coppia si trova a fronteggiare una noiosa e straziante ripetitività di eventi, causati dalla loro inesorabile incapacità di comunicare.

A seguire si alternano sul palco le performance inedite del progetto Anfibia. Si inizia con Lasi, da un’idea di Salomé Abbou che ne cura le coerografie, con i danzatori Matthieu Ruf, Diana Dragu, Isabelle Ponto, Christian Sidoti, Noemi Malito. Si prosegue con F L U I D, di e con Isabelle Vivienne Ponto; e si conclude con Together but Alone di e con Diana Dragu, in scena con i danzatori Antonia Peris, Egle Nesukaityte, con la guida di Martina La Ragione

Crudo Festival ha il patrocinio del Comune di Bologna ed è in collaborazione con il Teatro Dehon di Bologna.

CRUDO Festival, è una tappa importante del progetto SpazioCrudo, ideato da Leggere Strutture Art Factory e realizzato grazie al contributo per le attività Culturali 2021 del Comune di Bologna. SpazioCrudo è una piattaforma indipendente dedicata alle arti performative e alla danza, un luogo di sperimentazione permanente, uno spazio con una natura libera ed aperta alla condivisione e alla ricerca di giovani artisti, di artisti già affermati e compagnie. I progetti di SpazioCrudo proseguono poi nel corso dell’anno con eventi, rassegne, incontri e approfondimenti. Una continuità fluida e permanente che Leggere Strutture vuole instaurare per creare un ponte tra uno “spazio crudo”, di prove, di creazione e sperimentazione per arrivare poi alla messa in scena su un grande palcoscenico come quello del Teatro Dehon.

Per info: https://www.spaziocrudo.com/

http://www.leggerestrutture.it/artfactory/

Biglietto unico: 12,00 euro

Abbonamento per le 5 serate a prezzo intero: 50,00 euro

Biglietti online disponibili sul circuito Vivaticket.

https://www.vivaticket.com/it/biglietto/festival-crudo-leggere-strutture-2022/174421

I biglietti si possono acquistare presso la biglietteria del Teatro Dehon dal lunedì al sabato, ore 15-19, oppure un’ora prima dell’inizio di ogni spettacolo.

Nel rispetto delle normative vigenti, si ricorda che per accedere alla sala sarà necessario esibire il Green Pass Rafforzato e indossare la mascherina FFP2 per tutta la durata degli spettacoli

TEATRO DEHON

(via Libia 59, Bologna)

CRUDO FESTIVAL

prima edizione

danza contemporanea e performing art

20|21|26|27|28 aprile 2022 ore 21.00

a cura di Leggere Strutture Art Factory

Mercoledì 20 aprile dalle ore 21.00

Jos Baker in Know it all

a seguire performance del progetto Anfibia

Giovedì 21 aprile dalle ore 21.00

Vidavè Crafts in Another with You

con Noemi della Vecchia e Matteo Vignali

a seguire performance del progetto Anfibia