Categorie: EventiFerrara

Ferrar, Domani passeggiata culturale nella frazione di San Bartolomeo in Bosco

“Alla scoperta del nostro territorio” in compagnia di Carlo D’Onofrio e Francesco Scafuri

FERRARA – Domenica 30 ottobre 2016 alle 11.30 a San Bartolomeo in Bosco, con appuntamento davanti al sagrato della chiesa in via Masi 174, si svolgerà l’itinerario storico-artistico a partecipazione gratuita in compagnia dello studioso Carlo D’Onofrio e di Francesco Scafuri, responsabile dell’Ufficio comunale Ricerche Storiche.

Durante la breve passeggiata a San Bartolomeo in Bosco i relatori ricorderanno le vicende storiche riguardanti il paese; richiameranno, inoltre, l’attenzione dei partecipanti su alcuni tra gli edifici più significati della frazione, come le scuole elementari (1911-12) e la chiesa attuale (consacrata nel 1959) sorta in parte sul sedime di quella settecentesca, quest’ultima purtroppo distrutta dai bombardamenti del 22 aprile del 1945, che risparmiarono il campanile del 1786. Sarà anche l’occasione per illustrare la storia di alcuni edifici di matrice razionalista, a partire dall’ex Casa del Fascio (1939), caratterizzata dall’interessante torre “Littoria” e oggi destinata a Caserma dei Carabinieri, mentre ci sarà la possibilità di vedere da vicino la “Nike”, un pregevole monumento ai caduti della Grande Guerra inaugurato nel 1927, che si staglia nel giardino adiacente alle scuole del paese. Al termine dell’incontro proiezione di un originalissimo video sulla storia del paese.

Si tratta della prima passeggiata alla scoperta del nostro territorio nelle frazioni ferraresi, cui seguirà un secondo incontro, sulle tracce dei Templari, domenica 6 novembre alle 11 presso la chiesa di Mizzana.
L’iniziativa è promossa da Assessorato ai Lavori Pubblici/Beni Monumentali del Comune di Ferrara, in collaborazione con Assessorato al Decentramento/Sport, parrocchie di San Bartolomeo in Bosco e di Mizzana e associazione De Humanitate Sanctae Annae. Il coordinamento e l’organizzazione dell’evento si devono all’Ufficio comunale Ricerche Storiche/Sevizio Beni Monumentali-Centro Storico.

Articoli recenti

Lutto nazionale. Migliaia di mani e cuori tra Torre Pedrera e Cesenatico: il ponte umano costruito sulle note di De Andrè

Promotori dell’iniziativa gli artisti Ciri Ceccarini e Francesco MrCubanito Gibilaro. Colonna sonora unica la musica di De André: da Creuza…

9 ore passati

Rischio di infezioni da West Nile virus: scatta l’obbligo settimanale di disinfestazione nelle aree verdi dei luoghi di aggregazione frequentati da anziani

Provvedimento in vigore fino al 30 settembre CESENA - Interventi non solo sulle larve, ma anche sugli esemplari adulti: si…

10 ore passati

Contrasto alle ludopatie, sanzionati due esercizi commerciali che non rispettavano gli orari di funzionamento delle slot

Quasi cento verbali, uno per ogni macchinetta accesa, per un totale di oltre 15.000 euro BOLOGNA - Proseguono i controlli…

10 ore passati

Il Comune intensifica i trattamenti contro le zanzare nelle aree verdi, vicino agli ospedali, e nelle zone frequentate da anziani

BOLOGNA - Il Comune di Bologna, di concerto con Ausl Bologna, ha deciso di intensificare i trattamenti contro le zanzare…

10 ore passati

Apache colpisce ancora, il vigile a quattro zampe trova 20 involucri con marijuana in Montagnola

Nascosti in una grande calza all’interno di un cespuglio BOLOGNA - Apache ha colpito ancora. Il vigile a quattro zampe…

10 ore passati

Trasporti. Lavori per la riapertura dell’A14: “Fiducia nell’azione della magistratura”

L'assessore Donini: "La riapertura di uno snodo fondamentale per il collegamento tra nord e sud del Paese è un dovere…

11 ore passati

L'Opinionista © 2008 - 2018 - Emilia Romagna News 24 supplemento a L'Opinionista Giornale Online
reg. tribunale Pescara n.08/2008 - iscrizione al ROC n°17982 - P.iva 01873660680
Contatti - RSS - Archivio news - Privacy Policy - Cookie Policy

SOCIAL: Facebook - Twitter - Google Plus - Pinterest

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice