Faenza, il Rotary Club attribuisce il premio per l’ambiente

21

emilia-romagna-news-24FAENZA (RA) – Domenica 26 giugno scorso, al teatro Masini, in occasione della ‘Giornata del faentino lontano’ e del ‘Faentino sotto la torre’, il Rotary Club di Faenza ha assegnato il ‘Premio Ambiente’. Il premio da diversi anni è reso possibile grazie alla disponibilità del socio Tiziano Rondinini e vuole testimoniare il riconoscimento del club nei confronti di organizzazioni o gruppi privati che hanno svolto attività meritorie per la tutela del patrimonio ambientale e civico della comunità.

Nella circostanza, la vice-presidente del club faentino Maria Teresa Tosi ha assegnato il premio dell’edizione 2022 al gruppo “Volontari del Verde Granarolo Faentino” per l’alto esempio di cittadinanza attiva dimostrata nel prendersi cura del verde pubblico come bene comune, che appartiene a tutti, a vantaggio del decoro e della qualità della vita degli abitanti.

Il gruppo di volontari (formato da Bibi, Giorgio, Ugo, Corrado, Franco, Juri, Silvia, Andrea, Gabriele, Carlo e Antonio), ha a cuore il verde della propria comunità (il territorio di Granarolo appunto) e si prende costantemente cura delle aree verdi pubbliche (parchi, aiuole e giardini) per un’estensione totale di circa tre ettari; una gestione di pulizia e controllo gestita in autonomia, ma supportata da un “patto di collaborazione” con l’amministrazione comunale.

I volontari sono un gruppo affiatato e motivato che ha scoperto come trasformare la dedizione per la propria terra in un piacevole e prezioso servizio. L’amministrazione comunale e tutto il Rotary Club di Faenza hanno voluto testimoniare con questo riconoscimento la condivisione del loro progetto, con l’auspicio che il loro operato diventi un esempio per tutta la comunità.