Età media sui 45 anni, ma la popolazione di Modena invecchia

55

Un terzo degli over 74 vive da solo. In centro storico record di “single” , ma non sono anziani

MODENA – L’età media dei residenti a Modena è di 45 anni, ma la popolazione invecchia sempre di più: l’indice di vecchiaia (dato dal rapporto tra chi ha più di 65 anni e chi ne ha meno di 15) si attesta a 182 over 65 ogni 100 giovani sino a 15 anni.

Il 12,9 per cento dei modenesi ha più di 74 anni e più di un terzo di loro (36 per cento) vive da solo, il 42 per cento con altri anziani, il 3 per cento in strutture e il restante 19 per cento vive con persone di varie età.

Nel centro storico la maggior parte delle famiglie (il 57,1 per cento) ha un solo componente, mentre le famiglie più numerose si trovano più frequentemente nelle zone frazionali o nei quartieri periferici. Anche la presenza dei bambini sotto i sei anni è più ridotta in centro storico (ci sono solo nel 7,5 per cento delle famiglie) ed è più diffusa nei nuclei abitati esterni.

Nel centro storico, però, solo una famiglia su quattro (il 23,7 per cento) vede la presenza di anziani con più di 65 anni che si concentrano, invece, nel resto del centro urbano (40,6 per cento delle famiglie) e nelle frazioni (39,3 per cento).

Il quartiere più anziano risulta Buon Pastore-S.Agnese-San Damaso con un’età media di 46,31 anni e un indice di vecchiaia di circa 200 (due anziani per ogni giovane).