Emergenza Marche, la Protezione civile dell’Emilia-Romagna interviene in aiuto alle popolazioni e ai territori flagellati dall’ondata di maltempo

7

Già partito un primo nucleo di valutazione, con due funzionari dell’Agenzia e due volontari

logo regione emilia romagnaBOLOGNA – Destinazione Marche. L’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la Protezione civile dell’Emilia-Romagna, insieme alle associazioni di volontariato di Protezione civile, è pronta a intervenire in aiuto delle popolazioni e dei territori flagellati dall’eccezionale ondata di maltempo. L’Emilia-Romagna, in particolare, porterà soccorso al comune di Ostra, nell’Anconetano.

È già in viaggio un primo nucleo di valutazione, con due funzionari dell’Agenzia e due volontari, per verificare la situazione sul posto e organizzare gli interventi nel migliore dei modi possibili; in coordinamento con la Regione Marche, si stanno verificando quali siano le principali esigenze.

I volontari stanno organizzando la partenza della colonna mobile con una ventina di mezzi (kit idraulici per svuotare cantine, garage e abitazioni; moduli antincendio per la pulizia delle strade; cisterne d’acqua). Si prevede che siano in partenza complessivamente circa sessanta volontari.