Emergenza maltempo: il punto della situazione di mercoledì 28 febbraio

53

Comune di CesenaCESENA – Gli interventi eseguiti oggi

Oggi continua il lavoro dei mezzi spargisale (distribuiti sulle strade 500 quintali di sale fra stanotte e stamattina, quasi 1000 dall’inizio delle nevicate) e si sta intervenendo per rimuovere i lastroni di ghiaccio (il cosiddetto ‘osso’) creatisi sulle strade più trafficate, dove il continuo passaggio delle auto ha fatto compattare la neve.

L’intento, in vista della prossima ondata di maltempo prevista d stanotte, è di cercare di eliminarli dove è possibile per evitare che la nuova nevicata si accumuli sul precedente strato di ghiaccio, per questo ne renderebbe più difficile la rimozione.

Volontari al lavoro

Intanto, per rendere percorribili i principali percorsi pedonali, prosegue anche il lavoro dei volontari (Gruppo comunale di Protezione Civile di Cesena, Associazione Nazionale Alpini, Croce Rossa) e dei richiedenti asilo: questa mattina una squadra di questi ultimi, coordinata dall’associazione Papa Giovanni XXIII, è intervenuta nella zona del centro commerciale Lungosavio. Una settantina finora i volontari mobilitati dall’inizio dell’emergenza: fra loro anche alcuni volontari del Gruppo comunale di Protezione Civile che stanno partecipando alle ricerche dell’anziana signora di cui si sono perse le tracce da venerdì scorso.

Nuove nevicate previste per il 1 marzo

Nel frattempo ci si prepara ad affrontare la nuova ondata di maltempo prevista per domani, giovedì 1 marzo, con l’arrivo di altra neve su Cesena (fino a 20 cm) e lungo il crinale appenninico (tra i 20 e i 40 cm). Per questo, l’Agenzia di Protezione Civile ha emesso un’allerta di colore ARANCIONE a partire dalle ore 24 di oggi, anche in considerazione delle criticità già presenti sul territorio.

A Cesena l’ufficio Strade del Comune è allertato, pronto ad attivare fin da stanotte – se ci saranno le condizioni – i mezzi spartineve e spargisale.

Si conferma la cancellazione del mercato ambulante del giovedì a Borello.

Le raccomandazioni della Protezione Civile dell’Unione Valle Savio

Alla luce di queste previsioni, la Protezione Civile dell’Unione Valle Savio segue con attenzione l’evolversi della situazione, soprattutto in collina e montagna, dove la viabilità ed il carico di neve sui tetti potrebbero creare problemi.

Per questo invita i cittadini, soprattutto delle aree montane dell’Alta Valle Savio, ad adottare alcune precauzioni. In particolare:

– verificare la capacità di carico del proprio tetto (e provvedere a liberarlo da neve in eccesso o ghiaccio pericolante)

– programmare attentamente i propri spostamenti

– evitare il più possibile gli spostamenti con l’auto. Nel caso bisognasse muoversi in macchina, prestare particolare attenzione e assicurarsi di viaggiare con le necessarie dotazioni invernali (pneumatici invernali, catene)

– Informarsi sull’evoluzione della situazione meteo, ascoltando i telegiornali o i radiogiornali locali e seguendo il sito https://allertameteo.regione.emilia-romagna.it

Preparativi per le elezioni di domenica 4 marzo

In vista delle elezioni politiche di domenica 4 marzo, è stato organizzato un piano di intervento per rendere raggiungibili i seggi elettorali: le aree delle sedi di seggio verranno pulite, così come verranno resi pienamente utilizzabili i parcheggi a servizio dei seggi e sarà garantita la pulizia dei marciapiedi di collegamento fra i parcheggi e i seggi.