Elia Viviani vince a Fiorenzuola il campionato italiano dell’omnium

Il veronese ha preceduto di un solo punto Francesco Lamon. Terzo posto per Davide Plebani

FIORENZUOLA D’ARDA (PC) – Si è conclusa con Elia Viviani sul gradino più alto del podio la due giorni dei campionati italiani su poista per la categoria Elite andata in scena tra ieri e oggi al Velodromo “Attilio Pavesi” di Fiorenzuola.

Il veronese classe ’89 della Deceunink Quick Step ha conquistato la maglia tricolore nell’omnium, specialità nella quale è campione olimpico in carica, precedendo di un solo punto (131 a 130) il veneziano Francesco Lamon (Gs Fiamme Azzurre). Terza piazza a quota 123 per il bergamasco Davide Plebani (Arvedi Cycling), mentre al quarto posto si è classificato Simone Consonni (Uae Emirates), che ha chiuso le quattro prove con 113 punti, tre in più di Stefano Moro (Arvedi Cycling), arrivato quinto.

Nello scratch, prima delle prove in programma, vittoria di Plebani davanti a Viviani (i due erano usciti dal gruppo a tre giri dalla conclusione), mentre la tempo race è andata a Lamon su Plebani, con Viviani sesto. Bis di Lamon nell’eliminazione davanti a Viviani, che ha saputo a ribaltare la classifica in una corsa a punti finale di grande equilibrio e spettacolarità.

Si è così configurato un podio composto da tre atleti che al Velodromo di Fiorenzuola hanno vinto almeno una edizione a testa della 6 Giorni delle Rose Internazionale, il grande evento dell’estate fiorenzuolana che richiama al “Pavesi” i migliori pistard di tutto il mondo.

A far indossare la maglia tricolore sul podio è stato il vicepresidente della Fci Daniela Isetti, mentre le medaglie sono state consegnate dal sindaco di Fiorenzuola Romeo Gandolfi e dal presidente del Velodromo Gaetano Rizzuto.

foto (Foto Lorenzo Cantalupi) della giornata