Elezioni comunali, voto da casa per gli elettori positivi al Covid-19 o in quarantena o in isolamento fiduciario

6

La documentazione va presentata fra giovedì 23 e martedì 28 settembre

palazzo del municipio RiminiRIMINI – Gli elettori del Comune di Rimini sottoposti a trattamento domiciliare o in condizioni di quarantena o di isolamento fiduciario per COVID-19 possono richiedere di essere ammessi al voto presso il proprio domicilio.

Per esercitare questo diritto, l’elettore deve far pervenire al Sindaco del Comune nelle cui liste elettorali è iscritto, tra il 10° e il 5° giorno antecedente le elezioni, ovvero tra giovedì 23 e martedì 28 settembre, una dichiarazione attestante la volontà di esprimere il voto presso l’abitazione in cui dimora, indicandone il completo indirizzo.

Alla dichiarazione devono essere allegati:

  • Copia di un documento
  • il certificato rilasciato dal funzionario medico designato dai competenti organi dell’azienda sanitaria locale, in data non anteriore al 19 settembre, che attesti l’esistenza delle condizioni che permettono il voto domiciliare. A seguito di accordo tra il Comune di Rimini e l’Ausl, sarà cura dell’ufficio elettorale procurarsi tale certificazione presso gli uffici competenti, il cittadino non deve pertanto presentare tale certificazione.

Il voto verrà raccolto durante le ore in cui è aperta la votazione dal Presidente del seggio speciale appositamente istituito con l’assistenza di uno scrutatore e del segretario. L’elettore dovrà comunque essere in possesso di tessera elettorale e documento di riconoscimento.

La dichiarazione è scaricabile alla pagine del sito (https://www.comune.rimini.it/sites/default/files/2021-09/Domanda%20voto%20covid.pdf), e dovrà essere inviata per mail all’indirizzo (elettorale@comune.rimini.it) con copia di documento di identità.

Per informazioni e chiarimenti: tel 0541.704798 (Ufficio elettorale)

Pagine informative sulle Elezioni amministrative del 3 e 4 ottobre 2021: https://www.comune.rimini.it/elezioni-amministrative-2021