Educazione alla cittadinanza, oggi pomeriggio a FICO la raccolta firme per la proposta di legge

La vicesindaco Marilena Pillati presenterà l’iniziativa insieme a Tiziana Primori, amministratore delegato di FICO Eataly World, e Andrea Segrè, Presidente di Fondazione FICO

Comune di BolognaBOLOGNA – Continua l’impegno del Comune di Bologna per la raccolta firme della proposta di legge di iniziativa popolare per introdurre l’ora di educazione alla cittadinanza, come materia curricolare, nelle scuole di ogni ordine e grado.

Oggi pomeriggio, sabato 1 dicembre dalle 15, nella Piazza Eataly World di FICO, la vicesindaco Marilena Pillati insieme a Tiziana Primori, amministratore delegato di FICO Eataly World, e Andrea Segrè, Presidente di Fondazione FICO presenterà l’iniziativa, e per tutti i cittadini sarà possibile firmare.

La proposta di legge è stata depositata da una delegazione di sindaci e amministratori locali in Corte di Cassazione il 14 giugno scorso, e ha il sostegno dell’Anci. Obiettivo della legge è formare i cittadini al senso di responsabilità e al rispetto reciproco, promuovere lo sviluppo civico e il valore della memoria attraverso lo studio della Costituzione, dei diritti umani e degli elementi di educazione alla legalità, educazione ambientale, educazione digitale ed educazione alimentare, nella radicata convinzione che la formazione dei buoni cittadini debba partire necessariamente dai banchi di scuola.

I cittadini possono comunque sempre firmare la proposta di legge in tutti gli URP di quartiere a all’URP centrale di piazza Maggiore.

Per firmare è sufficiente presentare un documento d’identità valido.