Eccellenza, il Victor San Marino ritrova il successo e il sorriso

5
gol Albonetti Victor San Marino-Diegaro

ACQUAVIVA (REPUBBLICA DI SAN MARINO) –  VICTOR SAN MARINO-DIEGARO 1-0 (fine primo tempo: 1-0)

Victor San Marino (4-3-1-2): Pazzini; Luvisi, De Queiroz, Pedrazzini, Greco; Albonetti (44’ st Rosti), Barone, Pastorelli (30’ st Morelli); Sapori (14’ st Mannarino); Zabre (14’ st Pancotti), Bardeggia (7’ st Prandelli). Panchina: Battistini, Santi, Michelucci, Boccioletti. All.: D’Amore.

Diegaro (3-5-2): Foiera (1’ st Bocchini); Panzavolta, Pagliarani, Bartoletti; Zamagni, Vitalino (27’ st De Rose), Ravaioli (47’ pt Prosperi), Pertutti, Magi; Zarrelli (14’ st Morganti), Cozzino (14’ st Semeraro). Panchina: Domeniconi, Zannoli, Drudi, Strada. All.: Cucchi.

Arbitro: Giannini Sanguettoli di Bologna.

Ammoniti: Pastorelli, Bocchini, Pagliarani, Luvisi, Bartoletti.

Espulso: Pedrazzini (doppia ammonizione per fallo su Cozzino lanciato a rete al 7’ st e proteste al 9’ st).

Marcatori: 43’ pt Albonetti.

Il Victor San Marino ritrova finalmente il sorriso e il successo dopo due pareggi consecutivi in Eccellenza. Battuto 1-0 il Diegaro grazie a un missile da fuori area di Leonardo Albonetti che ha mandato in visibilio tutti i tifosi biancazzurri presenti all’Acquaviva Stadium.

Mister D’Amore decide di apportare pochissime modifiche alla formazione titolare dei biancazzurri lanciando dal 1’ il nuovo acquisto Greco sulla fascia sinistra difensiva, Albonetti a centrocampo e Bardeggia in attacco.

Inizia il match e all’11’ arriva il primo squillo dei biancazzurri: Greco, servito da Pastorelli, prova a sbloccare la gara con un destro dalla distanza, la palla termina sul fondo.

Il Victor San Marino non smette di attaccare e al 15’ va persino molto vicino a guadagnare un calcio di rigore: lancio lungo di Pastorelli, liscio di Pagliarani, Bardeggia ha la palla tra i piedi ma viene travolto subito dopo nell’area avversaria da Pagliarani e Foiera. Capitan Barone e compagni protestano con veemenza con l’arbitro Giannini Sanguettoli, ma quest’ultimo lascia incredibilmente proseguire il gioco senza concedere loro il penalty.

Dopo un quarto d’ora di gioco entra in partita il Diegaro e tre minuti dopo prova a mettere in difficoltà i padroni di casa: Pertutti si avvicina all’area biancazzurra e va al tiro, il pallone termina non tanto lontano dalla porta difesa da Pazzini.

Al 22’ è ancora Greco a fare un nuovo tentativo per portare in vantaggio il Victor San Marino, ma il suo destro termina di poco alto sopra la traversa.

Quattro minuti dopo il Victor San Marino va davvero vicinissimo alla rete dell’1-0: cross di capitan Barone dalla destra, spunta in area Zabre che conclude a rete, Pagliarani riesce a ribattere in scivolata il tiro salvando così i suoi.

Nei minuti successivi il Diegaro non combina niente per causare qualche serio grattacapo alla compagine di casa; prova ad approfittarne allora il Victor San Marino al 35’ con capitan Barone, ma la sua conclusione dalla distanza finisce sul fondo.

Al 43’ gli uomini di mister D’Amore riescono finalmente a passare in vantaggio: sugli sviluppi di un corner battuto da capitan Barone, nei pressi dell’area avversaria Albonetti sfodera un destro potentissimo che non lascia scampo a Foiera. Victor San Marino-Diegaro 1-0 grazie alla bellissima rete del giovanissimo centrocampista arrivato questa estate in prestito dal Forlì.

Un minuto dopo il Victor San Marino potrebbe addirittura raddoppiare con Bardeggia, ma la sua gran cavalcata palla al piede viene stoppata da Bartoletti proprio sul più bello. Sul corner successivo palla messa in mezzo da capitan Barone e incornata di De Queiroz che, da buona posizione, non riesce ad inquadrare la porta della formazione cesenate.

Il primo termina con i biancazzurri in vantaggio per 1-0 sul Diegaro.

Al via la ripresa ed è sempre il Victor San Marino grande protagonista all’Acquaviva Stadium: al 2’ capitan Barone centra in pieno la traversa su punizione dal limite. Grande occasione, dunque, per gli uomini di mister D’Amore per portarsi sul 2-0.

Cinque minuti più tardi il Victor San Marino rischia seriamente di subire la rete dell’1-1: la punizione di Pertutti dal limite va a stamparsi sul primo palo della porta biancazzurra.

Al 9’ la compagine di casa rimane improvvisamente in inferiorità numerica: il direttore di gara estrae per la seconda volta il cartellino giallo nei confronti di Pedrazzini, che è dunque espulso. Il Victor San Marino dovrà riuscire a difendere in 10 il vantaggio con le unghie e con i denti fino alla fine.

Si arriva al 25’ e Pazzini è costretto ad uscire dalla propria porta per anticipare tempestivamente Morganti, lanciato a rete da Semeraro, affinché il Diegaro non possa segnare il gol del pareggio.

Al 38’ è ancora la formazione cesenate a rendersi pericolosa con il destro a giro di Semeraro che, per fortuna del Victor San Marino, non centra lo specchio della porta difesa da Pazzini.

A quattro minuti dalla fine il Victor San Marino potrebbe mettere una volta per tutte il successo in cassaforte se non fosse per Prandelli che, a tu per tu con Bocchini, non ha la giusta freddezza per infilare l’estremo difensore entrato ad inizio ripresa e gonfiare la rete. Una grande chance sprecata dall’attaccante biancazzurro per il raddoppio finale.

Fino al 6° e ultimo minuto di recupero non accade più niente in campo, grazie soprattutto a una perfetta organizzazione difensiva degli uomini di mister D’Amore, e la partita termina con la vittoria del Victor San Marino contro il Diegaro per 1-0. Contenti e festosi i numerosi biancazzurri presenti all’Acquaviva Stadium sia per il primo successo casalingo in Eccellenza che per il mantenimento dell’imbattibilità in stagione.

Grazie al secondo successo ottenuto in campionato, il Victor San Marino ora sale al 6° posto della classifica del girone C dell’Eccellenza Emilia Romagna con 8 punti, a -4 dalla vetta ancora una volta occupata dalla Fya Riccione che è riuscita a centrare il 4° successo in altrettante gare.