Due concerti all’insegna di Bach

8
AllieviMiodini

Martedì 26 aprile nell’Auditorium del Carmine e giovedì 28 aprile nella Sala dei Concerti della Casa della Musica, due concerti dedicati alla musica di Johann Sebastian Bach. Ingresso gratuito

PARMA – Prosegue la stagione I Concerti del Boito, organizzata dal Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma in collaborazione con il Comune di Parma – Casa della Musica e l’Università di Parma, con due appuntamenti dedicati alla musica di Johann Sebastian Bach.

Martedì 26 aprile alle 20.30, nell’Auditorium del Carmine di Parma, si terrà il concerto dal titolo “Verso la modernità” con il pianista Riccardo Sandiford.

Giovedì 28 aprile alle 20.30, nella Sala dei Concerti della Casa della Musica di Parma, sarà la volta del concerto “Le Partite secondo Bach, ossia il diletto della danza”. In scena gli allievi della classe di pianoforte di Alberto Miodini: Alessandro Dei, Stefano Campanini e Jacopo Parisato.

In occasione dei 300 anni dalla pubblicazione del primo libro della raccolta, il Conservatorio di Parma rende omaggio con un ciclo di concerti al Clavicembalo Ben Temperato di Johann Sebastian Bach e alla musica che ruota attorno a questo centro di gravità, punto di riferimento per molti compositori a lui contemporanei e di epoca successiva. Il pianista Riccardo Sandiford, concertista e docente di pianoforte del Conservatorio “Arrigo Boito”, interpreterà dodici Preludi e Fughe tratti dal primo volume del Clavicembalo ben temperato. Il secondo concerto darà invece la possibilità di ascoltare l’intero corpus delle Sei Partite per clavicembalo dello stesso Bach che sosteneva: “È facile suonare qualsiasi strumento musicale: tutto ciò che devi fare è toccare il tasto giusto al momento giusto e lo strumento suonerà da sé”. A dispetto di questa affermazione un po’ paradossale, i brani in programma rappresentano senza alcun dubbio pagine tra le più rappresentative della sua produzione strumentale e si rivelano un cimento arduo per ogni esecutore che decida di approcciarvisi.

I Concerti del Boito sono inseriti nell’Attività di formazione permanente del Conservatorio di Parma, coordinata dal prof. Pierluigi Puglisi. L’ingresso è gratuito. È consigliata la prenotazione compilando il form a questo link: bit.ly/PrenotazioniBoito.