Due atomizzatori donati al Municipio da Baraghini compressori (FOTO)

20

Saranno collocati negli spazi destinati ad uso pubblico

CESENA – Fornire un servizio alla cittadinanza garantendo piena sicurezza. Partendo da questo presupposto nel corso delle ultime settimane alcune realtà d’impresa locali hanno fatto dono all’Amministrazione comunale di dispositivi per la sanificazione e igienizzazione degli uffici pubblici. Nello specifico, questa mattina Marco Riciputi, della Baraghini Compressori di Pievestina, ha consegnato a Palazzo Albornoz due atomizzatori Fg Micro H2O2, dispositivi brevettati dalla FG Divisione Ambiente che rilasciano Perossido di Idrogeno Certificato Virucida allo stato aereo e che sono in grado di realizzare sanificazioni certificate in modo rapido ed ecologico. Alla consegna, avvenuta nella Sala degli Specchi di Palazzo Albornoz, erano presenti il Sindaco Enzo Lattuca, il Dirigente dei Servizi Amministrativi, Partecipazione e Patrimonio Andrea Lucchi, e il Segretario Generale Dottoressa Manuela Mei.

“Questo particolare momento storico – commenta Riciputi – ci induce a dare particolare attenzione alle operazioni di pulizia e di sanificazione degli uffici e di tutti gli ambienti destinati ad uso pubblico. Per questa ragione, dopo aver donato lo scorso dicembre un atomizzatore alla scuola elementare di Saiano, con questa ulteriore donazione vogliamo dare un nuovo contributo al territorio. Queste apparecchiature garantiscono una totale copertura degli spazi, anche di quelli difficilmente raggiungibili, grazie all’atomizzazione. L’utilizzo di una tecnologia di diffusione a base di micronizzazione, oltre a raggiungere ogni più piccola fessura fino al soffitto, evita l’effetto bagnato e non lascia residui tossici. Per questa ragione, gli uffici comunali dopo la disinfezione saranno fruibili dopo una manciata di minuti”.

L’atomizzatore, diffondendo in aria le molecole di perossido di idrogeno micronizzate al punto da non creare umidità, avvia il processo di ossidazione che disinfetta e impedisce la riproduzione dei virus. “Ancora una volta – commenta il Sindaco Enzo Lattuca – il mondo delle imprese risponde all’emergenza dando risposte concrete a un momento particolarmente difficile. Ringraziamo la Baraghini Compressori per la grande sensibilità dimostrata nei confronti della scuola, degli spazi pubblici destinati ai cittadini e ai dipendenti comunali, e anche per aver adottato, sin dall’insorgere della pandemia, protocolli rigidi a tutela dei propri dipendenti”.