Donna caduta in piazza Cittadella, si cercano testimoni

36
PL – Modena

La Polizia locale cerca l’automobilista che potrebbe averla urtata diversi minuti prima del soccorso in via Fabriani o persone che abbiano visto quanto è accaduto

MODENA – È stata portata al Pronto soccorso con una ferita alla testa che si è procurata durante una caduta avvenuta diversi minuti prima, forse in seguito all’urto con una vettura, ma la ricostruzione di quanto accaduto prima che i sanitari prestassero soccorso alla donna, è ancora al vaglio della Polizia locale di Modena. Per questo motivo gli operatori del Comando di via Galilei, oltre a controllare le immagini della videosorveglianza cittadina, stanno cercando testimoni e l’automobilista coinvolto.

I fatti sono accaduti nel pomeriggio di mercoledì 15 maggio, prima delle 18.40 e non molto prima che sulla città si scatenasse un violentissimo temporale.

La quarantenne, di nazionalità moldava e residente in zona, si trovava in piazza Cittadella, a piedi, e stava conferendo i rifiuti nei bidoni al lato della strada. In quel frangente è transitata un’utilitaria scura che procedeva in direzione della Chiesa di Sant’Antonio e la donna è caduta lateralmente a terra per cause che dovranno essere accertate, riportando una ferita alla testa della cui gravità non si era però subito resa conto. Anzi pare che lei stessa abbia rassicurato l’automobilista che ha quindi proseguito la propria corsa. La signora ha poi continuato a camminare mentre era al telefono con un conoscente; dopo non molto però, raggiunta via Fabriani, si è sentita venir meno le forze ed è caduta a terra sanguinante. I passanti hanno quindi immediatamente allertato i soccorsi e il 118 ha trasportato la donna al Pronto soccorso dell’ospedale di Baggiovara dove i sanitari le hanno prestato le cure del caso.

Sul posto è andata anche la pattuglia dell’Infortunistica della Polizia locale che sta appunto cercando di ricostruire quanto avvenuto, nonostante la pioggia intensa caduta quella sera abbia cancellato in fretta le tracce.