Domenica la Green Warriors esordisce a Busto

15

Neroverdi in campo con le maglie Idea Volley

SASSUOLO (MO) – Duecento giorni dopo l’ultimo match ufficiale, la Green Warriors Sassuolo è pronta per iniziare il suo cammino nella 76esima edizione del Campionato di Serie A femminile, il terzo con la formazione neroverde ai nastri di partenza.

Dopo due anni di esordi casalinghi, per la prima volta quest’anno Sassuolo aprirà la sa stagione in trasferta e per le ragazze di coach Barbolini, inserite nel girone Ovest, sarà subito un esordio complesso: le neroverdi si troveranno di fronte la Futura Volley Busto Arsizio, formazione che sulla carta dovrebbe essere tra le favorite non solo del girone ma dell’intero campionato.

Buon mix di atlete confermate dalle scorse stagioni e nuovi innesti di mercato, Busto si presenta con un roster importante, con tante e valide giocatrici di categoria. Tra queste, sicuramente Lualdi e Carletti, entrambe al primo posto lo scorso anno nelle rispettive categorie in termini di palloni messi a terra, ma anche capitan Zingaro, vera e propria bandiera bustocca, Michieletto, schiacciatrice di equilibrio alla sesta stagione in A2, il libero Garzonio e le giovani Latham e Sartori.

Un ostacolo subito ostico quindi per Dhimitriadhi e compagne, che si presenteranno al san Luigi di Busto Arsizio al gran completo. Con un roster ufficiale da diciassette giocatrici e la possibilità di inserirne quattordici sul Camp 3, coach Barbolini ha convocato per il match d’esordio le palleggiatrici Spinello e Pasquino, l’opposto Antropova, le schiacciatrici Dhimitriadhi, Ferrari, Magazza, Salinas e Zojzi, le centrali Busolini, Civitico, Fornari e Tajè e i due liberi Falcone e Pelloni.

A poche ore dal match d’esordio, queste le parole di coach Barbolini: “A prescindere dall’avversario, il cui valore è indubbio, in questo momento il nostro obiettivo è preoccuparci poco dell’avversario e pensare a noi, ad affinare il nostro gioco e a migliorare le nostre qualità, considerato il fatto che siamo una squadra giovane e nuova.

Fino ad oggi, determinazione e coraggio in campo non sono mai mancati e non vedo perché non dovrebbe essere così anche domenica contro Busto, anche se è indubbio che giocare una partita ufficiale di campionato sia diverso da un’amichevole.

Ovviamente la partita di domenica non saprà dirci quale sarà il nostro livello ed il nostro valore, così come non ce l’hanno detto le amichevoli pre campionato: solo il tempo potrà farlo, considerato il fatto che siamo una squadra giovane e praticamente tutta nuova”.

La partita di domenica contro Busto Arsizio, e poi ancora la prima casalinga della settimana successiva contro Torino, saranno anche un’occasione speciale per la Green Warriors per rendere omaggio ad una storica Società di pallavolo sassolese, in questi anni sempre in prima linea al fianco del Volley Academy, ovvero l’Idea Volley Sassuolo.

Su precisa volontà del Presidente neroverde Carmelo Borruto, nelle prime due giornate di campionato Dhimitriadhi e compagne indosseranno una divisa da gioco i cui colori non saranno i tradizionali nero – bianco – verde ma bensì il bianco e l’azzurro ciano, proprio i colori sociali dell’Idea Volley Sassuolo. Sul fronte della maglia da gioco delle sassolesi sarà poi presente, nella posizione e dimensione che si conviene ad un title sponsor, il logo Idea Volley.

A commentare questo omaggio, il presidente Borruto: “Penso che questo sia il giusto riconoscimento per una collaborazione che dura da diversi anni. Quattro anni fa, l’Idea Volley ci ha accolto nella sua casa, la Consolata, per permetterci di sviluppare il nostro progetto, mettendosi a nostra disposizione e modificando il parte la propria situazione organizzativa: tutto questo per agevolare il Volley Academy Sassuolo e la sua crescita, credendo sempre fortemente nel progetto. Era quindi giusto omaggiare la Società ed i suoi dirigenti, in primis il super Presidente Morena Balestrazzi, Lucia De Rosa e Laura Ferrari, cogliendo al balzo l’occasione data dal ritorno della Serie A proprio nella casa dell’Idea Volley: non avendo raggiunto accordi accettabili per l’utilizzo del Palapaganelli, abbiamo deciso di disputare la nostra Serie A alla Consolata. L’Idea Volley ci ha accolti come sempre con grande felicità e disponibilità e questo ci ha spinti a realizzare questo omaggio, giocando le prime due giornate di campionato con questa maglia logata #ideavolley. Speriamo che questo possa essere di buon auspicio per il campionato e per una collaborazione duratura tra le due Società di pallavolo femminile più importanti di Sassuolo”.