Domenica 7 agosto concerto del Coro dell’Opera di Parma

8
Pieve di Gusaliggio, Valmozzola, credit Estate delle Pievi

VALMOZZOLA (PR) – Confermando con i fatti il detto secondo cui le cose migliori non richiedono contenitori di grandi dimensioni, l’Estate delle Pievi si ferma il 7 agosto 2022 a Valmozzola (PR), probabilmente il comune più piccolo della provincia di Parma, per un evento all’insegna dell’arte e della musica.

Protagonista del progetto che, coordinato dalla Provincia di Parma in collaborazione con i Comuni e con il contributo di Fondazione Cariparma, mira alla riscoperta e alla valorizzazione degli edifici più iconici di una storia millenaria, è questa volta la Pieve di Gusaliggio, autentico condensato del desiderio umano di imporre l’impronta del proprio sguardo. Costruita in stile romanico nell’XI secolo e riedificata alla maniera barocca nel 1704, la chiesa venne ristrutturata internamente secondo i principi del neogotico nel 1912 e dotata della facciata neoromanica nel 1965. Decorato con affreschi, l’interno conserva la seicentesca pala dell’Assunta, dipinta da Salvatore Pozzo, e alcune statue settecentesche.
Alla visita guidata, con partecipazione gratuita, viene abbinato il concerto del Coro dell’Opera di Parma, in programma alle 20.30. Vantando di aver spesso inciso produzioni liriche in importanti collaborazioni con orchestre, filarmoniche e maestri, il Coro dell’Opera di Parma si esibisce sovente in teatri, Festival ed eventi che lo portano ad avere un nome internazionale nel panorama dei concerti d’opera. Raccogliendo una secolare tradizione corale nella città emiliana, si presenta con un repertorio basato sulle principali opere liriche verdiane tra cui Nabucco e La Traviata e vi saranno anche esibizioni singole del soprano, tra cui Tosca di Puccini.
Le luci della musica illumineranno nuovamente VALMOZZOLA alla Pieve di MARIANO domenica 4 settembre, quando a esibirsi alle 18.30 sarà invece l’Ensemble Brando Cortese, anche in questo caso con visita guidata.