“Dialoghi degli dei” venerdì 8 aprile al Teatro Filodrammatici di Piacenza

22

PIACENZA – Una divertente versione dei “Dialoghi degli dei” di Luciano di Samosata, nella quale ritroviamo le divinità dell’Olimpo atterrate in una classe di un ginnasio. Ritornano a Piacenza a grande richiesta I Sacchi di Sabbia con lo spettacolo nato dall’incontro con Massimiliano Civica: “Dialoghi degli Dei”, con Gabriele Carli, Giulia Gallo, Serena Guardone, Giovanni Guerrieri, Enzo Iliano. Sarà in scena al Teatro Filodrammatici venerdì 8 aprile: alle ore 21 fuori abbonamento nel cartellone Altri Percorsi della Stagione di Prosa del Municipale, direzione artistica di Diego Maj, organizzata da Teatro Gioco Vita con Fondazione Teatri di Piacenza e il sostegno di Fondazione di Piacenza e Vigevano e Iren; in matinée alle ore 9 e alle ore 11 per le scuole superiori per la Rassegna di teatro scuola “Salt’in Banco”.

“Dialoghi degli dei” celebra l’incontro tra Massimiliano Civica, regista noto per l’asciuttezza formale delle sue opere e I Sacchi di Sabbia, gruppo toscano che ha fatto dell’ironia la sua peculiare cifra stilistica. Scritti da Luciano di Samosata nel II secolo dopo Cristo, questi Dialoghi si presentano come una raccolta di gossip su vizi e trasgressioni degli abitanti dell’Olimpo: gli scontri “familiari” tra Zeus e Era, le continue lagnanze per le malefatte di Eros, i pettegolezzi tra Dioniso, Ermes ed Apollo… In questa gustosa versione gli Dei sono atterrati in una classe di un ginnasio, diventando oggetto concreto delle spietate interrogazioni con cui un’austera insegnante tormenta due suoi allievi. Seduti ai loro banchi di scuola e con i calzoni corti, i due maturi studenti, interrogati su tresche e malefatte degli immortali sperimentano sulla propria pelle le ingiustizie della scuola, preludio alle future ingiustizie della vita.

I due studenti sono Carbone e Parrotto, di fronte a loro una professoressa con le sue interrogazioni a sorpresa e le sue preferenze. Non appena Carbone apre bocca è: “Carbone, 2”, senza possibilità d’appello, per Parrotto invece l’8 è assicurato. In mezzo Zeus ed Era, Zeus e Ganimede, in mezzo gli dei, materia di interrogazione: le relazioni amorose extraconiugali del signore dell’Olimpo, l’amore per il bel Ganimede, la nascita di Dioniso dalla coscia di Zeus, in un procedere per sketch caratterizzato per intelligenza, buon gusto e comicità.

Teatro Filodrammatici

Venerdì 8 aprile 2022 – ore 21

STAGIONE DI PROSA DEL TEATRO MUNICIPALE – ALTRI PERCORSI (spettacolo fuori abbonamento)

Venerdì 8 aprile 2022 – ore 9 e ore 11

SALT’IN BANCO Rassegna di teatro scuola

DIALOGHI DEGLI DEI

di I Sacchi di Sabbia e Massimiliano Civica

con Gabriele Carli, Giulia Gallo, Serena Guardone, Giovanni Guerrieri, Enzo Iliano

produzione Compagnia Lombardi-Tiezzi

coproduzione I Sacchi di Sabbia

con il sostegno della Regione Toscana

INFORMAZIONI

ALTRI PERCORSI – Stagione di Prosa

Biglietteria

TEATRO GIOCO VITA via San Siro 9 – 29121 Piacenza

Dal martedì al venerdì ore 10-13. Tel. 0523.315578, e-mail biglietteria@teatrogiocovita.it

Prevendita online:

Il biglietto ridotto si applica agli under 25 e agli over 65, per l’elenco delle convenzioni in vigore per la stagione 2021/2022 si rimanda al sito www.teatrogiocovita.it. Per il pagamento dei biglietti sono utilizzabili i voucher.

Il giorno dello spettacolo la biglietteria è attiva anche a partire dalle ore 20 al Teatro Filodrammatici.

SALT’IN BANCO

Per tutte le attività di “Salt’in banco” la prenotazione è obbligatoria e deve pervenire all’Ufficio Scuola di Teatro Gioco Vita, telefono 0523.315578, e-mail scuola@teatrogiocovita.it.

Stagione di Prosa del Teatro Municipale 2021/2022

ALTRI PERCORSI

Teatro Ragazzi 2021/2022

“SALT’IN BANCO” – 42a Rassegna di Teatro Scuola

Teatro Filodrammatici di Piacenza

Venerdì 8 aprile 2022 – ore 9 e ore 11 “SALT’IN BANCO”

Venerdì 8 aprile 2022 – ore 21 “ALTRI PERCORSI Stagione di Prosa”

DIALOGHI DEGLI DEI

di I Sacchi di Sabbia e Massimiliano Civica

con Gabriele Carli, Giulia Gallo, Serena Guardone, Giovanni Guerrieri, Enzo Iliano

produzione Compagnia Lombardi-Tiezzi

in coproduzione con I Sacchi di Sabbia