Delegazione dei Comitati dei parenti delle vittime Covid nelle Case residenza anziani ricevuta dagli assessori Schlein e Donini

17

Al centro dell’incontro, i racconti dei familiari e l’azione regionale durante la fase acuta della pandemia

BOLOGNA– La vicepresidente e assessore regionale alle Politiche sociali, Elly Schlein, e l’assessore regionale alle Politiche per la Salute, Raffaele Donini, hanno ricevuto ieri in Regione una delegazione dei Comitati dei parenti delle vittime delle Cra – Case residenza anziani – nel periodo dell’emergenza Covid.

Un incontro definito “molto sincero e appassionato”, durante il quale si sono succeduti diversi interventi da parte dei familiari delle vittime per testimoniare esperienze personali e di altri cittadini rappresentati dai comitati, a cui è seguita l’illustrazione di tutta l’azione regionale messa in campo durante la fase acuta dell’epidemia in relazione alla realtà delle Cra.

“Ci siamo resi disponibili per un tavolo ampio– commentano Donini e Schlein-, che possa coinvolgere le istituzioni, i soggetti gestori, le parti sociali, i comitati dei familiari delle vittime, non solo per comprendere al meglio quelle che sono state le applicazioni delle linee guida regionali nell’epoca più acuta della pandemia, ma per progettare il futuro del socio assistenziale, con pilastri solidi che guardino ad una maggiore consistenza della parte sanitaria dentro il mondo dell’assistenza e che diano anche valore e prospettiva non solo alla qualità dei servizi, ma anche a quella del personale. Un tavolo di discussione e di progettazione- chiudono gli assessori- che deve coinvolgere tutti, non per guardare all’indietro, ma per migliorare e riprogettare i servizi del futuro”.

Foto: Donini e Schlein incontrano delegazione parenti vittime Cra