Cura del Pontelungo, a gennaio 2022 la seconda fase della riqualificazione

8

Gli interventi interesseranno l’impalcato della struttura. Transito consentito in senso unico di marcia in direzione Bologna, modifiche alla viabilità per percorsi alternativi

BOLOGNA – Proseguono i lavori di riqualificazione, consolidamento e adeguamento del Pontelungo di Bologna. Al via a gennaio 2022 la seconda fase, ovvero la riqualificazione vera e propria dell’impalcato del ponte. Per l’intera durata dei lavori, il ponte non sarà mai completamente chiuso al traffico. Il transito sarà consentito in senso unico di marcia in direzione Bologna. I lavori comporteranno la necessità di modificare la viabilità sul ponte e in alcune strade limitrofe, al fine di ridurre il più possibile il disagio alla cittadinanza e garantire la corretta fluidità veicolare sui percorsi stradali alternativi.

Queste le modifiche della viabilità:

  • via della Pietra: dal 10 gennaio 2022 istituzione del senso unico in direzione Emilia Ponente, nel tratto da via Allan Poe a via Emilia Ponente. Questo provvedimento si rende necessario al fine di garantire la fluidità della circolazione veicolare in via della Pietra, che sarà interessata dal transito dei bus Tper, dei taxi e dei veicoli privati deviati in direzione periferia. L’istituzione del senso unico consentirà inoltre di aumentare la durata del verde semaforico di via della Pietra all’intersezione con via Emilia Ponente;
  • via Speranza: dall’11 gennaio 2022 istituzione del senso unico da via Decumana a via Emilia Ponente e da via Decumana a via Lemonia. Queste modifiche della viabilità si rendono opportune al fine di evitare la svolta impropria in via Speranza ai veicoli provenienti da via Emilia Ponente in direzione periferia;
  • via Agucchi: dal 12 gennaio 2022 istituzione del senso unico in direzione di via del Giorgione nel tratto da via Emilia Ponente a via del Giorgione. Nel tratto di strada da via Agucchi al Pontelungo sarà garantito il transito in direzione periferia (fino al ponte) ai veicoli dei residenti e di coloro che debbono recarsi a fare acquisti presso le attività commerciali presenti presso il suddetto tratto stradale;
  • via Emilia Ponente: dal 13 gennaio 2022 istituzione del senso unico in direzione centro nel tratto corrispondente al Pontelungo. Oltre al senso unico verrà istituito il limite dei 30 Km orari di velocità e il divieto di transito ai veicoli di peso superiore alle 3,5 tonnellate (eccetto bus, veicoli di pronto soccorso e operativi Hera Ambiente).

La prima fase dei lavori sul Pontelungo ha riguardato il consolidamento delle arcate in muratura del ponte per recuperare una condizione di degrado molto avanzata, soprattutto nelle testate. Complessivamente, si tratta di un intervento del valore complessivo di circa 14 milioni di euro, per una durata di poco superiore ai tre anni, che prevede la messa in sicurezza della struttura sul fiume Reno e il rifacimento e l’allargamento della parte superiore per ospitare percorsi ciclopedonali e il miglioramento della mobilità in tutta l’area. L’intervento comprende anche il rinnovo dei sottoservizi: rete idrica, gas, energia elettrica bassa e media tensione, telefonia, dati e pubblica illuminazione.

I lavori sono eseguiti dalla società Frantoio Fondovalle, individuata come società esecutrice dal Consorzio Stabile Modenese, che ha vinto la gara indetta dal Comune di Bologna per i lavori del secondo lotto per il consolidamento, riqualificazione e adeguamento del Pontelungo.