CulturaLmente” entra nel vivo (FOTO)

31

Oggi primo incontro su teatro e letteratura. Assessore Verona “Importante governare la complessità del momento e noi lo facciamo partendo da un confronto pubblico”

CESENA – La cultura deve ripartire e per farlo ha bisogno del territorio. A partire da domani, mercoledì 17 febbraio, le associazioni, le aziende, i lavoratori, i professionisti del settore arti, cultura e spettacolo incontreranno l’Assessorato alla cultura al fine di raccogliere informazioni, osservazioni e suggerimenti per una ricognizione delle forze presenti sul territorio e dei luoghi deputati allo svolgersi delle attività artistico-culturali, dei mezzi per sostenere le possibilità di produzione dei primi e il numero dei secondi.

“L’emergenza sanitaria COVID-19 – commenta l’Assessore alla Cultura Carlo Verona – ha reso evidente il bisogno di governare la complessità del momento attraverso un approccio multidisciplinare ai diversi settori. In particolare, non possiamo non considerare l’impatto che il mondo culturale ha sull’economia e l’occupazione. I settori culturali e creativi stimolano l’innovazione in tutta la sfera economica e contribuiscono a generare un impatto sociale positivo in molteplici altri ambiti che riguardano la vita di un Paese. È proprio per questa ragione, e con lo scopo di elaborare una visione prospettica che guardi in modo preciso ai possibili sviluppi artistici e culturali di Cesena 2021 e dei prossimi anni, che abbiamo dato via a un nuovo percorso costituito in questa prima fase da una serie di incontri settoriali incentrati sull’ascolto delle diverse parti e indirizzati soprattutto alla programmazione del calendario di eventi estivi e autunnali. La seconda parte invece vedrà la partenza del percorso partecipato nel corso del quale, sulla base delle informazioni, osservazioni e stimoli raccolti in queste settimane, avvieremo una organica progettualità. Già da una settimana sul sito del Comune e sui nostri canali di comunicazione sono reperibili tutte le informazioni per prendere parte ai lavori che si terranno online nella fascia oraria che va dalle ore 18 alle ore 20”.

Con questi quattro incontri programmati prende dunque avvio la prima fase del percorso CulturaLmente lanciato dall’Amministrazione comunale di Cesena e che dal prossimo ottobre vedrà impegnato il mondo della cultura locale fino al 2023. Il processo partecipato vedrà Amministrazione comunale e altre realtà del territorio coinvolti in una riflessione sul Patrimonio culturale, sull’Identità culturale, sull’Immagine culturale, sulla Formazione culturale, aperta alle varie discipline, teatro, musica, cinema, letteratura, arti visive.

Gli incontri, che si terranno sempre dalle 18 alle 20, saranno suddivisi in macro aree e si svolgeranno secondo il seguente calendario: mercoledì 17 febbraio il confronto sarà incentrato su teatro e letteratura, il 24 marzo invece su musica e cinema. Mercoledì 3 marzo si parlerà di arti visive e, in conclusione, il 10 marzo i riflettori si accenderanno sui luoghi della cultura cittadina.

Tutti gli interessati potranno prenotare la propria poltrona chiedendo il proprio biglietto a questo link
https://www.eventbrite.it/e/biglietti-culturalmente-141298556787. Per maggiori informazioni scrivere a cesenacultura@comune.cesena.fc.it