Crisi sanitaria, accettabile limitare diritti fondamentali?

Se ne discute il 28 aprile nella conferenza on line organizzata da Forum Italiano ed Europeo per la sicurezza urbana. Altri appuntamenti il 30 aprile e il 5 maggio

MODENA – Davanti alla crisi sanitaria che si sta rapidamente trasformando in una crisi sociale, economica e forse presto anche in crisi politica per l’intera Europa, è accettabile limitare i nostri diritti fondamentali? E quali sono le evoluzioni della comunicazione di crisi verso la popolazione? Sono alcuni degli interrogativi al centro dei dibattiti on line promossi dal Forum italiano per la Sicurezza Urbana, sezione nazionale del Forum europeo riunisce oltre 40 tra città, Unioni di Comuni e Regioni italiane, tra cui anche Modena. L’obiettivo del Forum è promuovere, anche nel nostro paese, nuove politiche di sicurezza urbana nel cui sviluppo hanno un ruolo centrale le Città; in questi tempi, senza precedenti, ai rappresentanti eletti delle autorità locali spetta assicurare la continuità dei servizi pubblici di protezione, prevenzione e sicurezza.

Il Forum per la Sicurezza Urbana ha pertanto organizzato una serie di incontri virtuali dedicati agli argomenti che impattano sulla gestione di questa crisi nell’ottica dello scambio e del confronto di approcci e strategie.

Martedì 28 aprile il dibattito on line, moderato dal team Efus, con il contributo di uno o più attori ed esperti locali, sarà appunto dedicato a una riflessione sulla possibilità di una limitazione dei diritti fondamentali. Con il pretesto della crisi sanitaria, sta emergendo un grave rischio per quanto riguarda la protezione dei nostri diritti fondamentali. In che misura possiamo accettare le limitazioni e la sospensione dei diritti fondamentali come parte di una risposta alla crisi sanitaria? Se in questo contesto i media e i cittadini sono anche imbavagliati con il pretesto dell’allarmismo, come possono agire le autorità locali per essere di contrappeso alle possibilità dei poteri esecutivi.

Nuovi appuntamenti giovedì 30 aprile quando si affronterà il tema della evoluzione della comunicazione di crisi verso la popolazione e il 5 maggio per discutere, infine, su come le manifestazioni di solidarietà possono rafforzare le città durante una crisi.

Le conferenze saranno in lingua francese o inglese; per partecipare occorre accedere ed iscriversi tramite la piattaforma Efus (https://efus.eu/en/topics/activity/18905/). Per informazioni: Segreteria Forum Italiano per la Sicurezza Urbana tel. 0515273568 (email: segreteria@fisu.it).