cRimini – di Davide Bressanin da oggi in libreria

31

Giallo Festival 2020: il premiato noir ambientato sulla costa romagnola

EMILIA ROMAGNA – Esce oggi in tutta Italia cRimini il romanzo di Davide Bressanin edito da Damster/Edizioni del Loggione, tra i vincitori del concorso Giallo Festival 2020.

cRimini (2020 / 340 pagine / 15 euro) fa parte della collana i Gialli Damster e sarà disponibile in tutti gli store on line (Ibs, LaFeltrinelli, Mondadori, Il Libraccio, Bookdealer, Amazon …) e direttamente sul sito (http://www.librisumisura.it/index.php/entra-in-libreria/item/crimini)www.librisumisura.itoppure ordinabile presso le librerie italiane.

Il lavoro di Davide Bressanin è entrato nella terzina dei vincitori in un edizione con la partecipazione record di oltre 300 romanzi e più di 250 racconti provenienti da tutta Italia, a conferma di un crescente successo del festival, che quest’anno ha visto la presenza di molti ospiti illustri tra i quali Carlo Lucarelli, Ian Rankin, Maurizio De Giovanni, Arne Dahl e Loriano Macchiavelli.

cRimini è un romanzo noir atipico che gioca con ironia sulle situazione e i personaggi classici del genere. A una prima parte dai toni scanzonati da commedia fa da contraltare una seconda metà decisamente più avventurosa e cupa.

La storia si svolge durante le vacanze estive in una località immaginaria della costa romagnola e il protagonista è Alfredo ‘Fred’ Sonetto, che ama l’estate con feroce determinazione. Ma non è facile continuare ad adorare spiaggia, sole e mare quando si è stati appena lasciati dalla fidanzata, quando tua figlia è a migliaia di chilometri di distanza con la tua ex e quando sei costretto a passare le vacanze con Guglielmo, il tuo capoufficio gay, titolare dell’agenzia investigativa Sabato e Jody il suo amante olandese.

Per sconfiggere la malinconia, che avanza sempre più decisa verso il suo ombrellone non resta che farsi avanti con Sissi, la bella animatrice della spiaggia, che saputo del suo lavoro da investigatore privato propone una scommessa: se Fred troverà il legittimo proprietario di un borsello smarrito accetterà di prendere un aperitivo con lui.

Con la prospettiva di una serata bollente, in compagnia della bella animatrice, sarebbe stupido non accettare. E poi è solo un gioco estivo, per spazzare via la monotonia della vacanza. Cosa può succedere?

Sicuramente non ci saranno inseguimenti, risse, persone scomparse, bande criminali, ragazze aggredite, sadici assassini, mariti infedeli e violenti, mostri spietati, il Minotauro, negozianti di souvenir, disinibite turiste, receptionist vendicative, fotografie compromettenti, Cujo e il segugio di Mignanego. Quella di Fred sarà una tranquilla, banale, rilassante e indimenticabile vacanza al mare.

L’autore Davide Bressanin è nato a Genova il 27 febbraio del 1977 da molti anni si occupa di comunicazione. Nel 2006 ha vinto il concorso letterario Ennepilibri con il romanzo breve Come piace a me. Il racconto Come il cielo ha vinto il premio letterario In Edita 2006 ed è stato pubblicato in un volume antologico.

Nel 2012 il romanzo A fior di pelle ha vinto la selezione regionale del Premio Letterario Nazionale LA GIARA, indetto dalla RAI e ha rappresentato la Liguria alla finale di Agrigento.

Nel 2013 il secondo romanzo della serie dedicata all’Agenzia Sabato, Voglio una vita tranquilla ha nuovamente vinto la selezione regionale del Premio LA GIARA, e nel 2014 il romanzo Blumùn (terzo della serie Agenzia Sabato) ha vinto per la terza volta la selezione regionale del Premio LA GIARA. Il romanzo è entrato nella sestina dei finalisti nazionali.

In cRimini tornano gli stessi personaggi dell’Agenzia Sabato.

Nel 2008 ha firmato la regia de I Falchetti un video documentario su una squadra di calcio di atleti disabili.

Per più di 10 anni è stato responsabile del settore Ufficio stampa e comunicazione presso la Fondazione Luzzati – Teatro della Tosse di Genova.

In precedenza responsabile comunicazione del Genova Film Festival e di X-Science Cinema tra scienza e fantascienza, Festival Internazionale Reportage Ambientale e Rassegna Nuovo Cinema Europeo.

Collaboratore nel 2004/2005 presso la redazione del telegiornale dell’emittente genovese Telenord.

Nella stagione 2002-03 collaboratore per Genoa Cfc, nel settore comunicazione e marketing.

Collaborazioni con Settimana Sport, Journal Europa e con la redazione musicale del sito genovagando.it e Arcanews.it.

Per l’Associazione Culturale Lyda ha progettato eventi culturali e laboratori dedicati a scuole e associazioni, oltre alla cura di mostre, cataloghi ed eventi.

Crimini di Davide Bressanin

ANNO PUBBLICAZIONE

2020

PAGINE

340

FORMATO

14×20

ISBN

978-88-6810-432-0