Cotidie Legere, secondo incontro: Giulia Melandri

12

Venerdì 27 maggio 2022, ore 18.30, nel Convento dell’Osservanza, Brisighella

BRISIGHELLA (RA) – Secondo appuntamento di Cotidie Legere, ciclo di incontri letterari fortemente voluto dal Comune e dall’Assessorato alla Cultura di Brisighella e diretto da Elisabetta Zambon.

Venerdì 27 maggio, alle ore 18.30, presso il refettorio del convento dell’Osservanza, verrà presentato il libro “Vita e leggenda di Allegra. Figlia di Lord Byron e nipote di Mary Shelley.” (Società editrice Il Ponte Vecchio, 2021), in dialogo con l’autrice.

Giulia Melandri, nata a Bagnacavallo, laureata in Lettere e Beni Culturali, vive a Faenza. Dopo un percorso di insegnamento nella scuola primaria, approda alla ricerca d’archivio dalla quale nasce il saggio storico in presentazione.

Un’appassionante disanima sulla figura della figlia illegittima di uno dei maggiori poeti inglesi. Attraverso lettere e documenti inediti, il libro svela la vita di Allegra Byron dalla misteriosa permanenza nel convento di S. Giovanni Battista a Bagnacavallo fino alla sua prematura morte, avvenuta a soli cinque anni, nell’aprile 1822.

Il ciclo Cotidie Legere, iniziato il 22 aprile con la presentazione del romanzo“La parola papà” (Bompiani, 2022) di Cristiano Cavina, proseguirà a cadenza mensile, con le presentazioni della silloge “Piazzale senza nome” di Luigia Sorrentino (La Gialla Oro – PordenoneLegge – Samuele Editore, 2021) e del romanzo “Sempre tornare” di Daniele Mencarelli (Mondadori, 2021).

Tutti gli incontri saranno ad entrata libera e nel rispetto delle normative anti-Covid vigenti. Per maggiori informazioni contattare l’Ufficio Cultura del Comune di Brisighella al numero 0546 994405 oppure la Pro-loco di Brisighella al numero 0546 81166.