Corsi gratuiti di educazione digitale offerti da Poste Italiane ai cittadini del Ravennate in modalità webinar

50

Il progetto ha l’obiettivo di contribuire al miglioramento delle competenze dei cittadini nell’utilizzo degli strumenti digitali

RAVENNA – Torna, in una veste completamente rinnovata, il consueto appuntamento di Poste Italiane con l’Educazione Digitale e anche in provincia di Ravenna riprendono gli eventi, completamente gratuiti, dedicati a favorire la consapevolezza e le conoscenze di tutti i cittadini su tematiche di grande attualità, quali la “rivoluzione” tecnologica e digitale.

Durante le due sessioni della durata di 1 ora circa, che si tengono oggi (30 novembre) e martedì 2 dicembre, il relatore utilizzando un linguaggio chiaro e facilmente comprensibile, mette a disposizione dei partecipanti le proprie conoscenze per permettere di sfruttare le opportunità offerte dall’evoluzione tecnologica e digitale come rimanere in contatto con parenti e amici anche lontani attraverso chat e videochiamate, gestire il proprio denaro direttamente dal palmo della mano attraverso il proprio smartphone, acquistare prodotti in ogni angolo del mondo e riceverli dove e quando si vuole oppure scoprire come alcuni oggetti di uso quotidiano siano in grado di assolvere funzioni diverse e di comunicare tra loro. Vengono inoltre forniti spunti utili sul tema della sicurezza.

L’esperienza in digitale avviene già dalla fase di iscrizione al webinar, possibile anche tramite QRCode.

I partecipanti, al termine della sessione hanno a disposizione un questionario volontario e anonimo attraverso il quale possono descrivere il loro rapporto col mondo tecnologico e digitale e indicare quali argomenti desiderano approfondire in successivi incontri tematici.

Per conoscere le modalità di partecipazione e/o prenotarsi all’iniziativa sarà possibile rivolgersi ai principali uffici postali del Ravennate.

Anche durante questo periodo, in cui il distanziamento interpersonale è diventata la nuova regola sociale, Poste Italiane non ha voluto rinunciare alle proprie iniziative didattiche, adattandole ad un nuovo e più attuale contesto, ancora più diretto e facilmente fruibile.

Il progetto è coerente con la presenza capillare di Poste Italiane sul territorio, si muove nel segno della tradizionale attenzione dell’Azienda alle esigenze dei cittadini e in coerenza con la sua storica vocazione di azienda socialmente responsabile che aderisce ai principi internazionali ESG, promossi dall’Organizzazione delle Nazioni Unite.