Corsa nell’Oasi del Vino

16

Sfida femminile di spicco a Codigoro

CODIGORO (FE) – Che in provincia di Ferrara ci sia una gran voglia di ritorno alla normalità anche nel mondo podistico è un fatto acclarato; che la doppia cancellazione del Giro delle Mura del 1° Maggio sia una grande ferita per il movimento è un’altra certezza. Il successo che già prima di andare in scena sta avendo la Corsa nell’Oasi del Vino è la dimostrazione di tutto ciò. Con corposo anticipo rispetto alla data del 2 giugno, la prova di Codigoro (FE), al suo esordio nel calendario Uisp, ha già chiuso le iscrizioni a quota 343. Numero fissato dalle normative antiCovid, la gara infatti si svolgerà nel rispetto rigoroso dei protocolli in vigore, con atleti divisi alla partenza per categorie e le più popolate tra queste con doppio start a distanza di 15” e classifiche realizzate in base al real time.

La partecipazione, altissima a livello quantitativo, propone anche come qualità un livello insperato all’atto dell’ideazione della prova. Se in campo maschile i favori del pronostico sono tutti per Rudy Magagnoli, sfidato da Giovanni Luca Andreela e Luca Favaro, fra le donne si profila una sfida incertissima fra tre nomi di grande tradizione in Emilia Romagna: Isabella Morlini, Rosa Alfieri e l’ucraina naturalizzata italiana Nadiya Chubak.

La sfida sarà su un circuito di 8 km presso l’Oasi Bianca di Codigoro, a due passi dalla famosa Abbazia di Pomposa. La partenza verrà data alle ore 9.30: si prospetta un vero e proprio “mercoledì da leoni”, su un percorso tutto da godere.

Per informazioni: Pol.Doro, tel. 339.3022018 e 347.8399740, www.uisp.it/ferrara