Coronavirus, pranzo al tavolo del ristorante, scattano le multe

48

Controllo di Polizia Locale e Polizia di Stato in un locale di via San Mamolo

polizia- municipaleBOLOGNA – In barba alle misure di contenimento imposte dalla pandemia, il ristorante era aperto e stava servendo il pranzo ai tavoli.

È successo intorno alle 14 di ieri, quando due pattuglie del reparto di Polizia Amministrativa della Polizia Locale e due equipaggi della Polizia Amministrativa della Questura, impegnati in un servizio congiunto finalizzato al controllo del rispetto delle norme anti Covid, sono intervenuti per un controllo in un ristorante di via San Mamolo a seguito di alcune segnalazioni.

La porta d’ingresso del locale era chiusa a chiave, gli operatori hanno suonato il campanello e il gestore ha aperto: all’interno c’erano 14 persone, di cui otto sedute ai tavoli intente a consumare cibo e bevande e altre sei, legittimamente, in attesa del pasto d’asporto.

Dunque sono scattate le sanzioni per il gestore del ristorante e per le otto persone sedute a mangiare ai tavoli.