Cordoglio per la scomparsa di Giulio Vannini

27

L’assessore alla Cultura di Modena Andrea Bortolamasi ricorda il direttore artistico del Modena jazz festival: “La sua vita un impegno totale con e per la musica”

MODENA – “La musica era la sua passione: ha trascorso tutta la sua vita con e per la musica, condividendola con la sua città, in un impegno totale che suscita ammirazione e rispetto”. Così l’assessore alla Cultura del Comune di Modena saluta Giulio Vannini, manager musicale, fondatore del Modena jazz club e storico direttore artistico del Modena jazz festival scomparso a 64 anni.

Ricordando la lunga collaborazione per le rassegne che hanno animato i Giardini ducali e il cortile del Tempio, l’assessore Bortolamasi sottolinea la fortuna di “aver incontrato una persona con cui condividere percorsi diversi e mescolare idee e progetti”, ricordando anche una recente conversazione telefonica nella quale la sua preoccupazione era immaginare un futuro per il Festival: “Grazie Giulio, sappi che il tuo lavoro non andrà disperso”.