Coppa Italia, Bologna – Reggina: passa il turno la squadra di Mihajlovic

22

pallone

BOLOGNA – Questo pomeriggio si sono affrontate il Bologna di Sinisa Mihajlovic e la Reggina di Toscano, nella gara valevole per il terzo turno di Coppa Italia. I padroni di casa, che non hanno iniziato benissimo il campionato e reduci dalla sconfitta per 2-1 contro la Lazio, hanno l’obbligo di riscattarsi. I calabresi, invece, non hanno iniziato male la stagione, hanno battuto nel turno precedente il Teramo per 1-0 e vogliono dimostrare di potersela giocare anche con squadre di Serie A.

La gara

Primo tempo equilibrato con le formazioni che provano timidamente a farsi male e sono del Bologna le uniche due palle gol nella prima frazione di gioco, con i tentativi più importanti portati da Dominguez, prima, e da Santander, poi. Reggina, invece, ancor meno pericolosa, non crea difficoltà alla retroguardia bolognese. Da segnalare l’infortunio di Faty costretto ad abbandonare il campo a favore di Bianchi.

La ripresa mostra in campo volti nuovi: nel Bologna entrano Barrow per Santander e Soriano per Baldursson; nella Reggina dentro Bellomo per Lafferty. Mihajlovich al ’60 prova a sbloccarla e butta nella mischia Riccardo Orsolini al posto di uno spento Sansone.

Gli ospiti, tuttavia, non rinunciano a giocare e qualche folata offensiva cerca di dare maggior coraggio alla squadra calabrese. Siamo al ‘70 e mister Toscano si affida all’esperienza di German Denis per provare a guadagnare un risultato insperato, ma è il Bologna a sbloccarla: al ‘71 ci pensa Vignato a portare in vantaggio i rossoblù e qualche minuto più tardi il neoentrato Orsolini, con un bel tocco morbido, scavalca Farroni e porta il Bologna sul 2-0.

Si mette male per i calabresi, che, forse nel loro momento migliore subiscono la doccia fredda a discapito di un Bologna be messo in campo e bravo ad approfittare delle occasioni costruite. L’ultimo brivido della gara al 92′, quando Folorunsho ha fra i piedi il pallone della gioia personale (a seguito di un erroraccio di Tomiyasu), ma sciupa malamente l’occasione e non riesce ad accorciare le distanze. La gara termina 2-0 con il Bologna che accede al turno successivo e che attende il risultato di Ciitadella-Spezia per conoscere il prossimo sfidante in Coppa Italia.

TABELLINO

Bologna (4-2-3-1): Da Costa; Mbaye (92′ Calabresi), Tomiyasu, Paz, Denswil; Kingsley (77′ Schouten), Dominguez; Vignato, Baldursson (46′ Soriano), Sansone (58′ Orsolini); Santander (46′ Barrow). A disposizione: Skorupski, Ravaglia, Danilo, Hickey, De Silvestri, Svanberg, Palacio. Allenatore: Mihajlovic.

Reggina (3-5-2): Farroni; Stavropoulos (68′ Delprato), Gasparetto, Rossi; Situm, Faty (26′ Bianchi), De Rose, Folorunsho, Di Chiara; Mastour (68′ Denis), Lafferty (58′ Bellomo). A disposizione: Guarna, Cionek, Loiacono, Rolando, Crisetig, Marcucci, Liotti, Peli. Allenatore: Toscano.

Reti: al 25′ st Vignato E. (Bologna), al 28′ st Orsolini R. (Bologna).

Ammonizioni: al 12′ st Sansone N. (Bologna), al 26′ st Michael K. (Bologna) al 16′ pt Lafferty K. (Reggina), al 2′ st Stavropoulos D. (Reggina), al 26′ st De Rose F. (Reggina).