Controllo di vicinato nelle frazioni: nuovi incontri

Martedì 22 gennaio a Lesignana e giovedì 24 a Villanova. Sono 1300 i cittadini coinvolti nei 49 gruppi già costituiti. In aumento anche le ore prestate dai volontari

logocomune-modenaMODENA – Sono 1300 i cittadini che partecipano al Controllo di Vicinato a Modena attraverso i 49 gruppi che si sono già formalmente costituiti in città con il sostegno dell’amministrazione comunale e in particolare della Polizia municipale. Tra gli ultimi nati, il gruppo di cittadini attivo a San Faustino e uno a Cittanova, ma anche un gruppo che raccoglie una ventina di imprenditori della zona industriale Torrazzi che si sono uniti per contribuire a rendere più vivibile e sicura la zona in cui lavorano e spesso abitano, con le stesse modalità degli altri: una chat condivisa in cui viaggiano le segnalazioni di movimenti o persone sospette e un canale privilegiato di comunicazione con l’ispettore di zona della Municipale a cui inviare le segnalazioni.

Alla base del Controllo di Vicinato c’è una condivisa strategia di prevenzione e intervento che parte dalla considerazione che la sicurezza urbana è un bene che va “costruito insieme” e che il primo passo per rendere più sicuri i territori è riattivare relazioni di comunità e senso di appartenenza.

Forte senso civico anima ugualmente i 328 volontari che coordinati dalla Polizia municipale partecipano al presidio del territorio costituendo un punto di riferimento per i loro concittadini. Lo scorso anno hanno prestato 14.678 ore di servizio volontario, vale a dire quasi 2mila in più rispetto all’anno precedente.

Ventuno invece gli incontri di presentazione del Controllo di Vicinato organizzati nel 2018 dall’Ufficio Politiche della Legalità e delle Sicurezze. Centinaia i cittadini che complessivamente erano presenti alle serate e tanti hanno anche partecipato agli appuntamenti formativi pensati appositamente per i coordinatori dei gruppi.

Il prossimo incontro pubblico di presentazione del progetto si svolge a Lesignana, presso il circolo Arci di Vigna Verde, martedì 22 gennaio alle ore 19.30. Interverranno il presidente del Quartiere 4 Alberto Cirelli, la vice comandante Polizia Municipale Patrizia Gambarini e gli ispettori Franco Busi e Carmine Fierro, la responsabile dell’Ufficio Politiche per la Legalità e le Sicurezze Antonietta De Luca. Giovedì 24 gennaio un incontro analogo si svolgerà invece nella frazione di Villanova, alle 20.30 presso la Polisportiva 4 Ville di via Barbolini.