Controlli nelle strutture ricettive, riscontrate da Polizia Municipale e Ausl carenze igienico-sanitarie in un albergo

RIMINI – Continuano i controlli della polizia locale sulle strutture ricettive di Rimini in concomitanza degli eventi fieristici. Ieri il personale del distaccamento di Miramare insieme ai tecnici del dipartimento igiene e sanità pubblica e impiantistica e sicurezza dell’azienda Ausl Romagna-Rimini ha effettuato un sopralluogo in un albergo per verifiche amministrative e igienico sanitarie. Sono state riscontrate diverse carenze e criticità nelle stanze utilizzate dagli ospiti come servizi igienici sporchi, mancanza di infissi, muffa e tapparelle rotte. In una stanza è stata riscontrata la rottura del termostati con i fili elettrici scoperti. Il tecnico dell’ Ausl ha imposto e ottenuto dal gestore l’immediata riparazione e messa in sicurezza per non procedere alla chiusura immediata della struttura.

Gli accertamenti tecnici sono tutt’ora in corso; al termine delle verifiche le violazioni riscontrate dalla polizia locale e dai tecnici dell’ Ausl saranno segnalate al SUAP e agli altri uffici competenti per gli ulteriori adempimenti. Oltre ai verbali amministrativi, sarà chiesto un declassamento della struttura, che attualmente risulta essere un due stelle. La stessa struttura ricettiva era già stata in passato oggetto di controlli a seguito di analoghi esposti, che all’epoca avevano portato alla chiusura dell’attività.