Controlli della Polizia locale, disposti due “minidaspo”

22

I provvedimenti di allontanamento nei confronti di due cittadini stranieri che bevevano alcolici nell’area del parco Novi Sad

polizia- municipaleMODENA – Controlli al Novi Sad e in altre zone del centro e non solo per verificare l’osservanza delle disposizioni finalizzate a limitare la diffusione del Covid 19. Durante il servizio antibullismo che la Polizia locale di Modena svolge quotidianamente nei pressi della stazione delle Autocorriere, in viale Crispi e nell’area dei Giardini ducali diverse le persone fermate e controllate nel pomeriggio di mercoledì 18 novembre, quando ha partecipato ai controlli anche l’Unità cinofila.

L’attività è partita dal parco Novi Sad, dove verso le 15 gli agenti della Zona Centro storico hanno fermato e identificato tre persone straniere di nazionalità tunisina nell’area antistante le tribune. Due di loro erano intente a bere birra, sono state pertanto sanzionate ai sensi del Regolamento di Polizia urbana e nei loro confronti è anche stato disposto un provvedimento di allontanamento, il cosiddetto minidaspo, per consumo di alcoolici in un parco cittadino.

I controlli sono quindi proseguiti, anche con l’ausilio del cane Pit, in piazza Mazzini, vicolo Caselline, Parco Ducale, Parco Pertini e hanno portato a identificare altri otto cittadini stranieri, tutti sono risultati in regola con i documenti di soggiorno e con le disposizioni in vigore.