Consulta comunale della bicicletta: Fabio Bettani è il nuovo presidente

22

La nuova Consulta comprende 30 associazioni, lavorerà in coordinamento con il Tavolo metropolitano della Mobilità Attiva

BOLOGNA – Fabio Bettani è il nuovo presidente della Consulta comunale della bicicletta.
È stato eletto giovedì 24 marzo alla prima riunione della nuova Consulta comunale della Bicicletta, l’organo consultivo del Consiglio comunale di Bologna a cui hanno aderito 30 associazioni cittadine attive sui temi della ciclabilità e della mobilità sostenibile.
La Consulta si è ricostituita in questi giorni dopo il rinnovo del Consiglio comunale a seguito delle recenti elezioni.

Fabio Bettani, 35 anni, redattore scientifico presso la casa editrice Zanichelli, è da anni attivo a Bologna su tematiche riguardanti la mobilità sostenibile, nonché promotore, tra le tante iniziative, di Pillole di tram, un gruppo di lavoro che si occupa di fornire una informazione documentata e di qualità sul mezzo tranviario in arrivo a Bologna e sulle altre forme di trasporto pubblico locale.

“La Consulta continuerà a dare alla città e al Consiglio comunale un contributo costruttivo sulle tematiche che riguardano non solo l’uso urbano della bicicletta, ma anche tutti i diversi aspetti della mobilità sostenibile – ha dichiarato Fabio Bettani, neo presidente della Consulta della Bicicletta. – Gli importanti investimenti messi in campo su questi fronti a Bologna in quest’ultimo periodo sono un’occasione straordinaria per dare una svolta alla mobilità della città in termini più sostenibili. Noi faremo la nostra parte in questo processo, con spirito costruttivo ma critico”.

“Crediamo fortemente che questa svolta debba coinvolgere anche tutta l’area metropolitana – prosegue Bettani – perché Bologna non finisce al confine comunale. Coordineremo il nostro lavoro con il neonato Tavolo Metropolitano della Mobilità Attiva, che venerdì 25 marzo viene attivato.”