Consiglio comunale di Bologna approvato un ordine del giorno sul caso di Patrick George Zaki

30

BOLOGNA – Nel corso della seduta di oggi, il Consiglio comunale ha approvato all’unanimità un ordine del giorno che invita la Giunta a sollecitare Governo e Parlamento ad attivarsi verso il governo egiziano perché fornisca tutte le informazioni sul caso di Patrick George Zaki, studente dell’Università di Bologna arrestato in Egitto, e per arrivare al suo rilascio.

L’ordine del giorno, che unisce due ordini del giorno sullo stesso tema, presentati a inizio seduta dai consiglieri Michele Campaniello (Partito Democratico) e Federico Martelloni (Coalizone civica), è stato firmato, oltre che dai proponenti, dai consiglieri Emily Clancy (Coalizione civica), Claudio Mazzanti, Vinicio Zanetti, Loretta Bittini, Nicola De Filippo, Piergiorgio Licciardello, Roberto Fattori, Giulia Di Girolamo, Isabella Angiuli, Gabriella Montera, Federica Mazzoni, Raffaele Persiano, Mariaraffaella Ferri, Roberta Li Calzi, Elena Leti e Simona Lembi (Partito Democratico).

Ordine del giorno Campaniello Martelloni