Conservatorio Frescobaldi, prorogato il termine per le nuove iscrizioni

7

Le novità, attivati quattro nuovi corsi: il Biennio specialistico di Musicoterapia, il Biennio di Musica d’insieme per strumenti antichi, il Biennio di Violino barocco e il Biennio di Mandolino

FERRARA – È stato prorogato fino al 31 luglio il termine per potersi iscrivere ai corsi proposti dal Conservatorio Frescobaldi di Ferrara per l’anno 2022-2023. La programmazione e tutti i corsi sono consultabili sul sito www.consfe.it.

Tra i corsi disponibili per il prossimo anno accademico, ci sono anche importanti novità. Sono infatti 4 i nuovi corsi attivati: il Biennio specialistico di Musicoterapia, il Biennio di Musica d’insieme per strumenti antichi, il Biennio di Violino barocco e il Biennio di Mandolino.

il Biennio specialistico di Musicoterapia è entrato in ordinamento ministeriale dopo gli anni di corso sperimentale che han visto il Conservatorio di Ferrara, in collaborazione con AOUFE (Azienda ospedaliero-universitaria di Ferrara), la prima realtà tra le istituzioni italiane dell’Alta formazione artistica e musicale a investire su questo percorso accademico fin dal 2012.

Si conferma inoltre l’importanza del Dipartimento di Musica antica che, in questi anni ha attivato i nuovi corsi di Liuto, Viola da gamba, Violoncello barocco, Flauto traversiere e Flauto dolce affiancandoli a quelli consolidati di Clavicembalo e Canto barocco, e che ora amplia ulteriormente la propria proposta con il Biennio di Musica d’insieme per strumenti antichi e il Biennio di Violino barocco.

Prosegue anche il percorso di studio sul mandolino, strumento che ha grande tradizione a Ferrara. Dopo l’attivazione del Diploma accademico di I livello (presente solo in alcuni Conservatori), sarà ora attivo il Biennio di Mandolino.

Completano l’offerta formativa i corsi già presenti in Conservatorio per una formazione musicale completa, dai Laboratori di base ai Corsi propedeutici fino ad arrivare ai Diplomi accademici di I e II livello per tutti gli strumenti (classici e jazz) a fiato, a tastiera, ad arco, Canto, Composizione, Direzione di coro, Direzione d’orchestra. La didattica comprende corsi individuali e collettivi, finalizzata a un’intensa attività di produzione di concerti in collaborazione con le principali istituzioni culturali cittadine, dal Teatro Comunale al Torrione Jazz club (solo per citare le maggiori), in sinergia con gli importanti Musei ferraresi, quali Casa Romei, Museo Archeologico e la Pinacoteca Nazionale.

Infine, sono in corso di autorizzazione ministeriale due master: il Master di II livello in Canto lirico, destinato a studenti di livello avanzato, già in possesso del Biennio di Canto in procinto di entrare nell’attività professionale teatrale, e il Master di I livello in Editing e produzione musicale, rivolto a studenti già in possesso di Diploma accademico o Laurea di I livello con conoscenze musicali, interessati all’inserimento nel mondo del lavoro nei settori dell’editoria musicale, della produzione discografica e teatrale in particolare nell’ambito della Musica antica. Le iscrizioni ai Master saranno aperte dal mese di settembre con selezioni nel mese di ottobre.