Concerto di Sarah McKenzie il 2 ottobre al festival Ravenna Jazz

36

PIANGIPANE (RA) – Con il concerto che si terrà venerdì 2 ottobre alle ore 21.30 al Teatro Socjale di Piangipane (RA), inizia la fase autunnale del festival Ravenna Jazz, caratterizzata da quattro appuntamenti del format “Ravenna 47° Jazz Club”, che si svolge nelle dimensioni intimistiche di club e piccole sale teatrali. Si inizia con la cantante australiana (ma ormai giramondo) Sarah McKenzie, accompagnata da Hugo Lippi alla chitarra, Pierre Boussaguet al contrabbasso e Sebastiaan de Krom alla batteria. Biglietti: prezzo unico 12 euro (tessera Arci obbligatoria: 5 euro).

Ravenna Jazz è organizzato da Jazz Network con la collaborazione degli Assessorati alla Cultura del Comune di Ravenna e della Regione Emilia-Romagna, con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, e con il patrocinio di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori.

Nata nel 1987 a Bendigo, dalle parti di Melbourne in Australia, Sarah McKenzie ha seguito un percorso formativo scrupoloso che le ha dato notevoli basi tecniche, come pianista e cantante. E mentre era ancora nel pieno della sua formazione, ottenne alcuni spazi che la portarono a stretto contatto col jet set musicale: come corista nel tour “Call Me Irresponsible” di Michael Bublé e poi come attrazione d’apertura per un tour di Chris Botti. Nel calendario della McKenzie, il 2012 è l’anno della svolta: il suo album Close Your Eyes ottiene una notorietà ben oltre i confini australiani, permettendole di esibirsi dal vivo con Enrico Rava e John Patitucci e poi di trasferirsi a Boston con una borsa di studio per il Berklee College of Music.

Negli Stati Uniti realizza il disco We Could Be Lovers (2014), prodotto dalla Impulse! pensando ancora al mercato australiano. L’album ottiene un tale successo da venire ridistribuito su scala internazionale l’anno seguente. Dopo la parentesi americana, la McKenzie è approdata a Parigi, dove è nato il successivo album, il secondo per la Impulse!: Paris in the Rain (2017), con un programma di classici jazz e brani originali contraddistinti da una musicalità swingante e un tocco di glamour che pongono Sarah McKenzie nel solco di Diana Krall o di Eliane Elias.

Per la produzione del suo più recente disco, Secrets of My Heart (2019), la McKenzie è tornata a New York, realizzando un’opera che trasuda un fascino cosmopolita, nel cast dei musicisti coinvolti come negli arrangiamenti.

47a EDIZIONE
Ravenna, 30 giugno – 5 dicembre 2020

RAVENNA JAZZ 2020 Reloaded

Concerto di venerdì 2 ottobre

Piangipane (RA), Teatro Socjale, ore 21:30
“Ravenna 47° Jazz Club”
SARAH MCKENZIE “Secrets of My Heart”
Sarah McKenzie – pianoforte, voce; Hugo Lippi – chitarra;
Pierre Boussaguet – contrabbasso; Sebastiaan de Krom – batteria

Informazioni
Jazz Network, tel. 0544 405666, fax 0544 405656, e-mail: info@jazznetwork.it,
website: www.ravennajazz.it – www.crossroads-it.org – www.erjn.it – www.jazznetwork.it

Prezzi
Teatro Socjale: prezzo unico € 12 (tessera Arci obbligatoria: € 5).

Indirizzi e Prevendite
Teatro Socjale:
Via Piangipane 153, Piangipane; biglietteria serale dalle ore 19:30: tel. 338 2273423.
Informazioni e prenotazioni telefoniche: tel. 0544 405666 (lun-ven ore 9-13), info@jazznetwork.it.
Biglietteria on-line: www.crossroads-it.org, www.teatrosocjale.it
(si potranno degustare i mitici cappelletti del Socjale!: prenotazione a inizio concerto).

Ufficio Stampa
Daniele Cecchini

Direzione Artistica
Sandra Costantini

foto di Enrico Fermi