Concerto di Elli De Mon al Magazzino Parallelo

8
Elli De Mon

Venerdì 23 luglio l’evento è in programma al circolo Arci di Cesena in Via Genova alle ore 22.00

CESENA – Elli de Mon è one woman band che attinge a piene mani dal blues del Delta del Mississippi ne restituisce una versione attualissima ed energica e sarà la protagonista del concerto che si terrà venerdì 23 luglio al circolo Arci Magazzino Parallelo di Cesena in Via Genova alle ore 22.00 dove presenterà il suo ultimo lavoro intitolato Countin’ the blues. Elli de Mon è un progetto solista per chitarra resofonica, grancassa, rullante, sonagli, suoni saturi e psichedelia indiana: una vera e propria one-girl-band. Dietro al moniker Elli De Mon si nasconde Elisa, vicentina classe 1981, diplomata in sitar e contrabbasso, anima folk dei Le-Li, progetto con cui l’artista ha girato nel recente passato Italia ed Europa e pubblicato due dischi e un Ep su Garrincha Dischi.

Attingendo a piene mani dalla tradizione sciamanica di lontani incantatori come Bessie Smith, Fred McDowell e Son House, Elli combatte i suoi demoni con lo strumento a lei più congeniale: la musica. Un blues nuovo, fatto di slide selvaggi e contaminato da influenze punk (Elli militava anche negli Almandino Quite Deluxe), e dalla musica indiana,grande amore di Elli. Con le sue canzoni racconta la necessità di uscire dall’ombra, lasciandosi dietro le spalle le esperienze più buie, di superare la notte tanto amata dai demoni e di affrontare il timore che l’incertezza del futuro porta con sé. Un viaggio attraverso il blues fosco e l’alt. folk di ispirazione americana, sulle tracce degli odierni vagabondi della musica fatta con strumenti di legno: ballate dark country, inni indiavolati e il songwriting più ombroso. Tutto in un formato one-man band che rivela i risvolti più intimi e primordiali del rock’n’roll.

Elli De Mon é una delle più apprezzate blues women italiane e non solo. Ha recentemente pubblicato un bellissimo libro/saggio, “Countin’ the blues” sulle donne blues degli anni 20 che aprirono le porte a un nuovo modo di suonare ma, soprattutto, di essere donne (e nere), negli States razzisti e maschilisti dei tempi. Il nuovo album é l’ideale colonna sonora di quel libro, in cui riprende brani delle eroine di cui ha scritto: Ma Rainey, Bessie Smith, Alberta Hunter, Lottie Kimbrough, Memphis Minnie etc. Puro blues, crudo, profondo, riproposto in chiave attuale, reso moderno da nuovi arrangiamenti e da una verve punk.

L’ingresso alla serata è ad offerta libera con tessera Arci obbligatoria.

A marzo 2013 debutta con il 7” Leave this town. Fin da subito inizia a macinare concerti su concerti, tra cui un tour americano in compagnia dell’amico Phill Reynolds. Nel febbraio 2014 è uscito per CORPOC e Otis Recordings il suo primo album, dal titolo omonimo, registrato da Bruno Barcella e Alessio Lonati al TUP studio di Brescia. Nel febbraio 2015 è uscito II per Pitshark Records, etichetta francese al lavoro con band come Radio Birdman, Motorheads, Cosmic Psychos, mentre il disco di debutto di Elli de Mon viene ristampato dall’italiana Ammonia Records (Shandon,Peawees, Manges, The Hormonauts). Nel 2016 è uscito sempre per Ammonia lo split VS con un altro one man band, Diego Deadman Potron,mentre nel 2017 è uscito un nuovo lavoro per Pitshark, Blues tapes: theindian sessions, incentrato sulla fusione del blues con la musica indiana. Nel 2018 è uscito il suo quinto lavoro e terzo full lenght, intitolato Songs of Mercy and Desire, che segna il suo ritorno a canzoni più folk.Elli ha suonato ovunque, dividendo il palco con artisti come The Jon Spencer Blues Explosion, Afterhours, Reverend Beatman, the Monsters,Molly Gene one woaman band, Big John Bates, Chuck Ragan, Larry and His Flask, Cedric Burnside, Bror Gunnar Jansson, Carmen Consoli. Ha partecipato a numerosi festival nazionali, come Radio Onda D’Urto,Sherwood Festival, Mojostation Blues Festival, To.t.em. Festival, MusicawFestival, Nistoc, Salone del Libro di Torino (Radio Tre) ed internazionali come il festival blues di Lugano, di Cognac e il Berlin Fest. Elli ha portato il suo album in tour anche in Spagna, Francia, Germania, Belgio e Svizzera. Nel gennaio 2020 è uscito il suo sesto lavoro sempre per Ammonia Records, uno split con la band tedesca Daily Thompson.Nel febbraio 2020 è inoltre uscito il suo primo libro per Arcana Edizioni,Countin’ the blues – donne indomite, dedicato alle artiste afro americane degli anni ’20 del secolo scorso, a cui fa seguito, a giugno 2021 per Area Pirata Records, il disco omonimo Countin’the blues – Queens of the 20’s,che contiene i brani citati nel libro reinterpretati secondo il suo stile.

MONOGAWA Confidential Entertainment presenta

MAGAZZINO PARALLELO
CESENA (FC)
LIVE
ELLI DE MON

Venerdì 23 luglio ore 22.00
Ingresso offerta libera riservato ai soci Arci