Conad Nord Ovest e Policlinico Sant’Orsola – Riparte “Con tutto il cuore”

122

In sei edizioni devoluti 2,15 milioni di euro

BOLOGNA – Ritorna, per il settimo anno consecutivo, l’iniziativa solidale Con tutto il cuore, promossa da Conad Nord Ovest in occasione delle festività natalizie con l’obiettivo di contribuire a sostenere importanti iniziative destinate ai piccoli pazienti di alcuni ospedali pediatrici delle regioni in cui è presente.

Dal prossimo 2 novembre i clienti dei punti di vendita dell’Emilia-Romagna possono contribuire a sostenere l’iniziativa aderendo alla campagna Grazie per la solidarietà – Con tutto il cuore 2020 attraverso l’acquisto di decorazioni personalizzate per l’albero di Natale.
Conad Nord Ovest devolverà le somme raccolte al Policlinico di Sant’Orsola di Bologna per l’acquisto di un’apparecchiatura portatile di elettromiografia, elettroneurografia e potenziali evocati utile a formulare diagnosi sempre più precise e tempestive nella valutazione delle funzioni del sistema nervoso dei neonati e dei bambini. In caso di encefalopatie
e neuropatie acute, la diagnosi certa è fondamentale per intraprendere cure efficaci e consentire a questi bambini di condurre una vita normale.

I piccoli pazienti degli ospedali pediatrici hanno un posto speciale nel cuore di Conad, che da anni dedica loro iniziative solidali coinvolgendo i propri clienti. Il meccanismo che regola queste attività è lo stesso del cause related marketing, che consente di condividere l’impegno con i clienti, raccogliendo fondi attraverso l’acquisto di specifici prodotti, il cui ricavato viene del tutto o in parte destinato a finanziare singoli progetti concreti.

«Le patologie acute del sistema nervoso in età neonatale e pediatrica sono fonte di grandi sofferenze per i bambini e le loro famiglie e possono essere causa di invalidità, anche gravi e permanenti” dichiara Duccio Cordelli direttore Neuropscichiatria Infantile del Policlinico Sant’ Orsola. “Agire in modo veloce e preciso è la base per la loro cura. Questa strumentazione neurofisiologica all’avanguardia sarà utilizzabile direttamente al letto del bambino malato sia nelle terapie intensive sia nei reparti; il suo utilizzo favorirà una diagnosi più precoce e accurata e permetterà un trattamento più rapido e efficace per molti bambini. Siamo quindi grati a Conad che quest’anno ha voluto coinvolgere il Policlinico di Sant’Orsola in questa campagna di solidarietà.»

«Da sessant’anni diamo risposte concrete ai bisogni delle comunità in cui operiamo e pensiamo che il modo più concreto per dimostrare il nostro ringraziamento sia fare in modo che il Natale sia la festa di tutti, soprattutto di quanti hanno più bisogno del nostro aiuto: i piccoli pazienti del Policlinico Sant’Orsola», sottolinea il presidente di Conad e di Conad Nord Ovest Valter Geri. «La solidarietà è un valore che appartiene naturalmente a Conad e a tutte le persone che lavorano con noi. Un valore che i nostri clienti si sono abituati a riconoscere e apprezzare: da anni, con la loro sensibilità e disponibilità, ci aiutano a realizzare i progetti che scegliamo e sosteniamo. Siamo orgogliosi dell’interesse che la nostra iniziativa ha suscitato nella Policlinico Sant’Orsola e della consapevolezza dei benefici che ne possono venire quando soci e clienti si muovono con un comune intento, nel segno di una partecipata cultura solidale».

Dal 2 novembre sarà possibile addobbare l’albero di Natale e devolvere un contributo solidale all’ospedale pediatrico. Trenta palline di Natale personalizzate, tutte da collezionare, ogni 20 euro di spesa con Carta Insieme aggiungendo 1,50 euro di cui 0,50 euro saranno devoluti ai vari progetti di solidarietà.

Inoltre, con Carta Insieme ogni tre palline di Natale acquistate (anche con più scontrini) si può ritirare un filo clip led luminoso aggiungendo 2,50 euro di cui 0,50 euro devoluti in solidarietà. Il filo led è originale per illuminare gli ambienti della festa e appendere ciò che si vuole dando luce a foto, biglietti di auguri e ai ricordi più belli.

Per un Natale ancora più unico, sotto l’albero ci sarà una sorpresa speciale: ad ogni pallina di Natale è abbinato un codice gioco, riportato sullo scontrino della spesa, grazie al quale si potrà partecipare all’estrazione finale di 12 Lancia Ypsilon Hybrid Gold e 60 spese da 3 mila euro cadauna.

Sette anni di impegno solidale per i piccoli pazienti di tante strutture ospedaliere; sette anni vissuti con passione e partecipazione, coinvolgendo tantissimi clienti in un momento particolare dell’anno, quello delle festività natalizie perché la festa possa essere di tutti, soprattutto di quelli che più hanno bisogno di aiuto.

Le sei edizioni della solidarietà Conad Nord Ovest hanno reso disponibili 2,15 milioni di euro a sei tra ospedali pediatrici e relative fondazioni presenti nelle regioni in cui opera la cooperativa: Ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma, Ospedale pediatrico Microcitemico e Azienda Ospedaliera Brotzu di Cagliari, Azienda ospedaliero universitaria Meyer di Firenze, Fondazione Toscana Gabriele Monasterio di Pisa e Fondazione Santa Maria Nuova di Firenze.

Dalla scorsa edizione si sono aggiunti l’Istituto Giannina Gaslini di Genova, e da quest’anno il Policlinico Sant’Orsola di Bologna e la Fondazione Ospedale Regione Margherita di Torino.

Policlinico Sant’Orsola

La Neuropsichiatria Infantile del Policlinico 
di Sant’Orsola è punto di riferimento nazionale
e internazionale per le patologie neurologiche
in età pediatrica. Inoltre è una qualificata struttura universitaria e svolge ricerca in diversi ambiti della neurologia pediatrica.

Conad Nord Ovest

Conad Nord Ovest è una delle maggiori imprese italiane della distribuzione associata, con un giro di affari di 4 miliardi di euro. I territori in cui opera con 366 soci imprenditori e oltre 16 mila addetti sono Piemonte e Valle d’Aosta, Liguria, Emilia-Romagna (province di Modena, Bologna e Ferrara), Toscana, Lazio (province di Roma, Viterbo), Lombardia (provincia di Mantova) e Sardegna. Conad Nord Ovest conta 587 punti di vendita per 442 mila mq di superficie, in cui sono presenti tutti gli attuali format distributivi. La cooperativa e i soci nel 2019 hanno destinato 5,6 milioni di euro a iniziative di responsabilità sociale sostenendo associazioni onlus, parrocchie e enti assistenziali, scuole, cultura e sport.