Comune di Parma: altri 550 mila euro di contributi a fondo perduto a sostegno delle società sportive in tempo di pandemia

5

PARMA – Soddisfazione è stata espressa dal Vicesindaco, con delega allo Sport, Marco Bosi, che ha spiegato: “Abbiamo erogato l’ultima tanche di contributi a fondo perduto a sostegno del mondo sportivo, che abbiamo supportato fortemente in questi due anni di pandemia. Nell’ultimo anno abbiamo erogato 2 milioni di euro che hanno permesso alle società sportive di sopravvivere in un momento così difficile”.

Dei 550 mila euro, 200 mila euro sono stati stanziati dal Comune a favore dei gestori di impianti comunali che hanno subito le ricadute della pandemia, in termini di costi di gestione e di implicazioni sulle attività svolte.  

Altri 350 mila euro sono contributi del Comune in favore di associazioni, società ed enti di promozione sportiva, federazioni sportive, senza fini di lucro, per consentire la piena ripresa dell’attività sportiva di base in condizioni di sicurezza. Un aiuto concreto, quindi, per dare seguito agli adempimenti previsti dalla linee guida, adottate dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, per fronteggiare l’emergenza Coronavirus. Questi ultimi fondi, sono l’esito del bando pubblicato agli inizi di dicembre e chiuso il 15 dicembre. Al termine delle procedure sono pervenute, sulla piattaforma on line del Comune di Parma, 88 istanze, per un totale di 11.023 tesseramenti dichiarati e 10.119 tesseramenti ritenuti validi, a seguito dei controlli incrociati per le verifiche rispetto all’età, alla residenza del tesserato ed ad eventuali tesseramenti inseriti più volte in piattaforma e riferiti alla stessa persona di una stessa associazione sportiva.