#comeledera l’11 novembre l’edizione 2023 del Premio Nilla Pizzi a Sant’Agata Bolognese

27

SANT’AGATA BOLOGNESE (BO) – L’edizione 2023 del Premio Nilla Pizzi si terrà al Teatro Bibiena di Sant’Agata Bolognese sabato 11 novembre alle 21.
La serata, a ingresso gratuito fino ad esaurimento posti, sarà condotta da Massimo Cotto.

I Premiati di questa edizione sono Shari, Giovanni Truppi e Peppe Voltarelli.
Verrà consegnato il Premio Nilla Pizzi anche alla vincitrice del Premio della Critica Fausto Mesolella al Premio Bianca d’Aponte che si tiene ad Aversa il 27 e 28 ottobre
Dall’edizione 2022 è nata infatti la collaborazione e l’incontro col Premio Bianca D’Aponte, premio tra i più importanti del panorama nazionale dedicato alle giovani Cantautrici organizzato dall’Associazione Bianca D’Aponte che si avvale della direzione artistica di Ferruccio Spinetti.

Bianca D’Aponte, giovane cantautrice di Aversa, venuta a mancare giovanissima (quando aveva firmato il suo primo contratto discografico importante) rivive attraverso questo Premio e attraverso l’amore per la musica che ha saputo lasciare.
Due artiste diverse ma collegate dalla musica: Nilla è riuscita a compiere il proprio percorso umano ed artistico mentre Bianca è scomparsa proprio nel momento in cui quel percorso lo stava per cominciare.
Due artiste accomunate dall’essere fonti di ispirazione per le nuove generazioni, esempio di amore per la bellezza, esempio di coraggio. Esempio di vita oltre la morte. Questo gemellaggio è esattamente questo: celebrazione della bellezza, ispirazione e momento di vita e rinascita.
Un gemellaggio che è promessa di strada da fare insieme celebrando la musica, ed incoraggiando la caparbietà che risiede nella forza delle proprie idee. Una visione condivisa a favore delle nuove generazioni.

Il premio Nilla Pizzi non è un concorso bensì uno strumento di promozione e riconoscimento per chi fa bene, per chi persevera, per chi è capace di reinventarsi ogni giorno ed è sostenuto e patrocinato da Regione Emilia Romagna e Città metropolitana di Bologna

SHARI – Quella di Shari e una voce delicata ma forte, in grado di catturare l’ascoltatore sin dalla prima nota, e capace di spaziare senza limiti o paletti di sorta: nella musica di Shari confluiscono le sonorità black, il nu-soul, l’r&b, ma anche l’urban, il rap, il pop, il mondo dell’elettronica. Un progetto che fa della metamorfosi continua il suo punto di forza.
Dopo aver collaborato nel 2019 con Benji & Fede nel singolo “Sale” – certificato disco d’oro – e contribuito a “L’angelo caduto”, contenuta in “FLOP” di Salmo, Shari ha iniziato a pubblicare diversi singoli, testimonianze della sua voglia di sperimentare. “Fake Music” è il primo EP dell’artista, nato dalla forte influenza della musica dance sul sound contemporaneo. Nel 2022 è tra i finalisti di Sanremo Giovani e nel 2023 partecipa alla 73 esima edizione del Festival di Sanremo con “Egoista”. “Ti Uccido” è il primo singolo ufficiale del suo nuovo percorso

GIOVANNI TRUPPI – Cantautore che in poco più di un decennio ha saputo mettere in mostra le proprie qualità migliori: una scrittura musicale varia, capace di attingere in egual misura da linguaggi diversi come il jazz, il blues, il rock, il punk e la canzone d’autore, unendoli ad un’inventiva metrica che nel canto spesso comprime e strizza o allunga le sillabe per meglio comprenderle tra le maglie dell’armonia. Alla scrittura si affiancano poi l’abilità del Giovanni Truppi musicista, che si tratti di suonare pianoforte o chitarra, e la fisicità del performer, costruita in centinaia di concerti. Vincitore di diversi premi tra cui il Premio Lunezia e la targa Tenco partecipa anche al festival di Sanremo 2022 con il brano “tua madre tuo padre Lucia”.

PEPPE VOLTARELLI – Fondatore nel 1990 de Il parto delle nuvole pesanti gruppo seminale di quella intensa stagione, di cui è stato cantante e leader fino al 2005. Dal 2006 conduce carriera solista. Vincitore di tre Targhe Tenco. Divide i suoi impegni tra musica, teatro, scrittura e cinema. Innumerevoli le collaborazioni musicali ed innumerevoli i premi raccolti in tutti gli ambiti di attività. Oggi e sicuramente l’artista di maggior interesse nella musica popolare, in grado di fondere nella sua opera tradizione ed innovazione

MASSIMO COTTO – autore e conduttore televisivo e radiofonico, voce di Virgin Radio. Autore di spettacoli teatrali e giornalista Scrittore con al suo attivo oltre 70 libri di argomento musicale di cui, l’ultimo dal titolo “il rock di padre in figli*”, in uscita il 3 novembre

#comeledera
Premio Nilla Pizzi

Teatro Comunale Ferdinando Bibiena
Via 2 Agosto 1980 n. 114 – Sant’Agata Bolognese