Collecchio Corse tra Due Valli e Sebino

8
foto di Mario Leonelli

In terra scaligera ultimo atto del CIAR Junior, con De Antoni in lizza per il podio, mentre nella bergamasca la difesa dei colori sarà affidata ad Oppici ed ai Marcomini

FELINO (PR) – Tornano ad accendersi i motori in casa Collecchio Corse per un fine settimana che vedrà protagonista la scuderia di Felino su due distinti campi di gara.

Dal 6 all’ 8 Ottobre, in quel di Verona, andrà in scena la cinquantesima edizione del Rally Due Valli e la compagine parmense sarà della partita con Edoardo De Antoni, ai nastri di partenza dell’ultimo e decisivo appuntamento del Campionato Italiano Assoluto Rally Junior.

Il pilota di Camposampiero, affiancato da Martina Musiari sulla Renault Clio Rally 5, si giocherà le sue residue chance per rimontare dall’attuale quarta piazza nel tricolore riservato alle giovani promesse, puntando tutto su un coefficiente maggiorato che salirà fino a quota 1,5.

“Siamo quarti in campionato” – racconta De Antoni – “e, grazie al coefficiente maggiorato, la partita è ancora abbastanza aperta. Peccato per i due inciampi del San Marino e del 1000 Miglia, non per colpe nostre, altrimenti potremmo essere arrivati qui già a podio. Siamo comunque soddisfatti del notevole percorso di crescita che abbiamo portato avanti quest’anno e cercheremo di chiudere questa esperienza nel CIAR Junior spingendo al massimo. Dobbiamo puntare alla vittoria e vedere poi cosa accadrà. Oggi e domani avremo dei test in Piemonte, con ACI Team Italia, e cercheremo di lavorare sodo per prepararci al meglio.”

Dalla provincia di Verona a quella di Bergamo per festeggiare un’altra importante ricorrenza, il decennale del Rally del Sebino che vedrà il sodalizio felinese al via nei giorni 8 e 9 Ottobre.

Due le punte iscritte ad uno degli eventi più amati del nord Italia, entrambe nel produzione.

Si tratterà di una gara spot per Fabio Oppici, in attesa di un Rally Città di Bassano decisivo per le sorti nell’International Rally Cup, con Davide Pisati sulla Peugeot 106 Rallye gruppo N.

“Dopo due mesi di sosta torniamo in auto” – racconta Oppici – “e, visto che ci aspetta un delicato Bassano dove ci giochiamo la seconda piazza nell’IRC, abbiamo deciso di tornare al Sebino per prepararci al meglio. Lo scorso anno è andata bene qui, abbiamo chiuso secondi di classe, quindi cercheremo di fare bene anche in questa edizione. Il Sebino è una gara che mi piace molto e daremo battaglia per la vittoria. Grazie a Collecchio Corse ed ai nostri partners.”

A fare coppia con il pilota di Medesano ci sarà Fabio Marcomini, in coppia con il cugino Gianmaria a bordo di una Citroen Saxo gruppo N con la quale cercherà di invertire il suo trend.

Reduce da quattro stop consecutivi il pilota di Piacenza sarà alla ricerca di un cambio di rotta.