Circola senza assicurazione, sequestrata autobetoniera

16

Il mezzo, fermato sulla tangenziale Quasimodo, violava anche le norme sull’autotrasporto: la Polizia locale ha elevato sanzioni per quasi mille euro

polizia- municipaleMODENA – Circolava senza copertura assicurativa un’autobetoniera individuata dalla Polizia locale di Modena nella mattinata di oggi, lunedì 19 ottobre, lungo la tangenziale Quasimodo, a causa soprattutto di una scala agganciata male. Risultato: il 46enne conducente e la ditta proprietaria del veicolo sono stati sanzionati per quasi mille euro, mentre il mezzo è stato sequestrato.

Il camion è stato fermato dagli operatori del Pronto intervento, presenti come di consueto con le pattuglie sulle tangenziali cittadine, perché procedeva in condizioni di mancata sicurezza: la scala di servizio collocata sulla betoniera (carica di cemento) non era ben fissata agli agganci e, di conseguenza, all’altezza delle curve si spostava verso l’esterno, rappresentando un pericolo per gli utenti della strada, soprattutto per i motociclisti.

Dai controlli di polizia stradale è emerso che il mezzo, di proprietà di una ditta modenese, oltre alla mancanza della polizza Rca era privo dei “dischi” sui tempi di guida e di riposo, in violazione delle norme sull’autotrasporto. Al conducente, quindi, sono state elevate sanzioni per complessivi 962 euro, con la responsabilità in solido dell’azienda.

Per l’autobetoniera, che era diretta in un cantiere cittadino, è scattato il sequestro amministrativo ed è stata condotta in un luogo di custodia. Potrà essere restituita solo a seguito dell’attivazione di un’assicurazione almeno semestrale e del pagamento del verbale.