Chiusura hub emergenza Ucraina e attivazione del nuovo punto informativo per i cittadini stranieri

10

Tutte le informazioni utili

BOLOGNA – Da lunedì 4 luglio il Centro di prima accoglienza (hub) dedicato all’emergenza Ucraina allestito in Autostazione (piazza XX settembre) chiuderà temporaneamente.
I cittadini ucraini in arrivo a Bologna per espletare le formalità necessarie alla permanenza regolare sul territorio e richiedere, se necessario, un supporto all’accoglienza possono rivolgersi agli uffici di seguito indicati.

Certificazione e regolarizzazione della presenza sul territorio
La registrazione sul territorio può essere effettuata presso l’Ufficio Immigrazione della Questura di Bologna in via Bovi Campeggi, 13/3, aperto dal lunedì al venerdì dalle 08.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 17.30.

Richiesta del tesserino sanitario (codice STP)
La tessera sanitaria Stp (Stranieri temporaneamente presenti) può essere richiesta presso gli Sportelli CUP del territorio. L’elenco degli Sportelli CUP è disponibile sul sito dell’Azienda Usl di Bologna.

Test Covid 19
Dal 1° giugno la certificazione verde Covid 19 non è più necessaria per l’ingresso in Italia. Le persone che presentano sintomi possono effettuare il test presso la Tenda Boldrini, in via Boldrini, 2, dal lunedì al sabato dalle 8 alle 12.30.
La tenda è aperta fino al 10 luglio, a partire da quella data presso la stessa sede sarà possibile avere informazioni su dove effettuare il test.

Colloquio con il Servizio sociale e richiesta di accoglienza
Le persone che hanno bisogno di informazioni su dove alloggiare, sulla scuola o necessitano di altre azioni di supporto e accoglienza possono recarsi presso lo Sportello Protezioni Internazionali Asp Città di Bologna, via del Pratello, 53, aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13.

Punto informativo per i cittadini stranieri in attesa del permesso di soggiorno
Dal 1° luglio è attivo il nuovo Punto informativo, promosso da Questura e Comune, rivolto a tutti i cittadini stranieri di Bologna che hanno necessità di conoscere lo stato di avanzamento della propria pratica di richiesta o rinnovo del permesso di soggiorno.
Il servizio è realizzato dagli operatori della Questura di Bologna in collaborazione con il Comune, che supporta l’attività attraverso la presenza di operatori con funzioni di: mediazione linguistico-culturale, consulenza legale, raccordo con i Servizi sociali di Comune e Asp Città di Bologna.
Il Punto informativo è collocato presso la sede della Questura in piazza Galileo Galilei 3, ed osserva i seguenti orari di apertura: lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 13.