Chiostro di San Pietro: musica per “Una noche en Buenos Aires!”

18

Giovedì 27 agosto alle 21 Salotto Aggazzotti continua la rassegna nell’Estate Modenese con “BossoConcept Ensemble” in concerto fra nuova musica e versioni originali di antichi tanghi

MODENA – Una “promenade” in musica, lungo la quale le immagini sonore, ognuna caratteristica e peculiare, si susseguono di pari passo con una vertigine di libertà, per creare un disegno fatto di nuove illusioni ed entusiasmo. Così i componenti del “BossoConcept Ensemble”, in concerto al Chiostro di San Pietro a Modena giovedì 27 agosto alle 21, definiscono il loro spettacolo musicale “Una noche en Buenos Aires!”.

L’appuntamento rientra nella rassegna del Salotto Aggazzotti “Musica in Chiostro San Pietro”, nell’ambito dell’Estate modenese del Comune con sostegno di Hera e Fondazione di Modena. L’ingresso è gratuito con prenotazione consigliata a salottoaggazzotti@gmail.com o al cellulare 392 0512219. I posti sono distanziati e si rispettano le misure anti Covid, mascherina, distanziamento e disinfezione mani.

La formazione che si esibisce nel cuore storico di Modena è composta da Ivana Zecca al clarinetto, Davide Vendramin al bandoneón, Paolo Badiini al contrabbasso e l’argentino di origine italiana Jorge A. Bosso al violoncello e autore di musica originale e rielaborazioni.

Nuova musica e versioni originali di antichi tanghi, infatti, convivono nello spettacolo e nel parallelismo tra presente e passato. “Tentare l’utopia di proporre una visione contemporanea – spiegano i musicisti – e al tempo stesso rimanere fedeli alla tradizione della musica nata nel porto della metropoli sudamericana, è un viaggio accattivante. Le barriere musicali si schiudono ad esaltare l’essenza del tango. Attraverso ‘Una Noche en Buenos Aires’ l’esercizio di memoria si tramuta in linguaggio di un tempo presente. Il sentire di una società si rispecchia nella sua arte e nel ripensamento delle sue radici molteplici, la sua eccellenza e unicità. Buon viaggio e buona serata, nella città affamata di tragedia, sotto il tropico del Capricorno, in una guerra di Troia mai esistita!”.

“BossoConcept Ensemble”, è attivo dal 2000 sul panorama musicale nazionale e internazionale con nuove produzioni e prime esecuzioni assolute, ideate e create dal compositore e violoncellista Jorge A. Bosso (www.jorgebosso.com). I progetti sono prodotti da Serate Musicali (www.seratemusicali.net) sotto la direzione artistica di Ivana Zecca, fondatrice dell’ensemble, clarinettista, direttore d’orchestra, project manager. “BossoConcept” è una formazione poliedrica a organico variabile, dal quartetto all’orchestra. Il repertorio spazia dalla classica ai suoni di confine, musiche nuove e rivisitazioni del passato. L’ensemble vanta collaborazioni con importanti artisti e orchestre (Elisabetta Pozzi, Nada Malanima e Orchestra Sinfonica Verdi di Milano, per citarne alcune). Sono stati ospiti di numerosi festival musicali europei, accolti sempre positivamente dal pubblico e dalla critica per la loro originalità e per la particolarità dei progetti. Di recente presentazione il cofanetto cd/dvd prodotto da LimenMusic del nuovo progetto “Tangos at an exhibition!”.

“Musica in Chiostro San Pietro” del Salotto Aggazzotti nasce in collaborazione con Momus, Preludio, Acli Arte e Spettacolo, con sostegno di Comune di Modena e Regione Emila-Romagna e grazie alla disponibilità di Stefano De Pascalis, priore dei Monaci Benedettini di San Pietro. Sponsor del Salotto Aggazzotti per la rassegna sono Italpizza e Vania Franceschelli, consulente finanziaria.

Informazioni sulle serate del Salotto sono online (www.simonettaaggazzotti.it). Il programma è anche sul sito del Comune (www.comune.modena.it/estate2020).