Chiara Scacchetti è la nuova regista dell’Idea Volley Sassuolo

1
scacchetti

SASSUOLO (MO) – Secondo annuncio in casa Idea Volley Sassuolo e secondo volto nuovo per la Società del Presidente Balestrazzi: si prepara infatti a vestire la maglia bianco azzurra Chiara Scacchetti, la nuova regista della formazione sassolese.

Nata a Rubiera nel 1995, 175 cm d’altezza, Chiara è – nonostante la giovane età – una veterana del mondo della pallavolo: dopo aver mosso i primi passi nel volley alla Rubierese, nel 2007 si sposta alla Scuola di Pallavolo Anderlini dove rimane fino alla conclusione del suo percorso giovanile, conquistando anche lo scudetto Under 14. Nel mentre, si aprono per lei anche le porte delle Nazionali Giovanili: con la maglia azzurra prende parte ad un Mondiale Under 18 ed uno Under 20 e ad un Europeo Under 18, vincendo la medaglia d’oro e ricevendo il premio come miglior palleggiatrice della manifestazione.

Nella stagione 2014 – 2015, Chiara fa il suo esordio in Serie A1 con la maglia della Savino del Bene Scandicci, dove rimane per tre annate. Seguono poi numerose stagione tra A1 ed A2, fino alla scorsa in cui Chiara ha vestito – come la prima new entry sassolese Pistolesi – la maglia della Sigel Marsala.

Nei giorni scorsi, abbiamo raggiunto telefonicamente Chiara e queste sono state le sue parole da nuova giocatrice dell’Idea Volley: “Il mio arrivo a Sassuolo è quello che potremmo definire un ritorno a casa, considerato dove sono nata e dove sono cresciuta pallavolisticamente.

Nelle scorse settimane, la Società mi ha presentato un progetto ambizioso e sono stata ben felice di accettare. In più, quando la dirigenza di Sassuolo mi ha parlato di questo nuovo progetto sul giovanile di collaborazione con l’Anderlini, mi sono sentita particolarmente orgogliosa perché lì è proprio dove sono cresciuta e quindi è proprio un vero ritorno a casa.

Non vedo l’ora di tornare in palestra e conoscere le mie nuove compagne, lo staff e tutto l’ambiente di Sassuolo: come dicevo prima, la Società ha in mente un ottimo progetto e sono sicura che ci siano tutte le possibilità per fare bene.

Sono molto felice di ritrovare a Sassuolo anche Aurora (Pistolesi ndr), con cui ho condiviso la passata stagione a Marsala: con lei si è creata una buonissima intensa sia dentro che fuori dal campo. Siamo entrambe molto volenterose di fare bene qui a Sassuolo, cercheremo di aiutare il più possibile le nostre compagne e di farci aiutare da loro a nostra volta”.