Cetilar Run il 6 maggio 2022 ordinanza di modifica temporanea della viabilità

0

PARMA – In vista della gara podistica CETILAR RUN – competitiva e non competitiva – la corsa serale nel cuore di Parma che torna con una nuova location di partenza fissata al Parco Ducale, zona ingresso Ponte Verdi – per il giorno  venerdì 6 Maggio dalle 16.00 alle 21.00 vegnono istituite modifiche alla circolazione e alla sosta.

Divieto di sosta con rimozione forzata in:

Borgo Pipa

Borgo Retto – da Borgo Pipa a Borgo del Parmigianino

Borgo del Parmigianino

Via Melloni

Via delle Fonderie (eccetto stalli riservati Carabinieri)

Dalle 19.40 alle 20.40 circa e comunque fino a cessate esigenze : La sospensione temporanea della circolazione in occasione del transito dei concorrenti, limitatamente al tratto stradale compreso tra il cartello mobile che indica “inizio gara podistica” e quello che indica “fine gara podistica”, sul seguente tracciato:

-Parco Ducale – Partenza –  

Via Kennedy

Piazzale S.Croce

Strada D’Azeglio

Piazzale Corridoni

Ponte di Mezzo

Viale Mariotti

Strada alla Pilotta

Piazzale della Pilotta

Strada Garibaldi

tratto da Piazzale della Pace a Strada Mazzini

Strada Mazzini

Viale Toscanini

Strada al Ponte Caprazzucca

Strada Farini

Piazza Garibaldi

Strada Cavour

Strada al Duomo

Piazza Duomo

Strada del Consorzio

Borgo Pipa

Borgo Retto tratto da Borgo Pipa a Borgo del Parmigianino

Borgo del Parmigianino

Via Melloni

Attraversamento strada Garibaldi

Piazzale della Pace

Piazzale della Pilotta

Strada alla Pilotta

Ponte Verdi

Via delle Fonderie

Viale Piacenza corsie Sud (da Via delle Fonderie ad ingresso Comando Provinciale Carabinieri)

Parco Ducale – Arrivo – 

Durante il periodo di sospensione temporanea della circolazione :

È vietato il transito dei veicoli non al seguito della competizione in entrambi i sensi di marcia del tratto interessato dal transito dei concorrenti ed è fatto divieto a tutti i veicoli di immettersi nel percorso di gara; È fatto obbligo a tutti i veicoli provenienti da strade o da aree che intersecano o si immettono sul tratto stradale interessato dal transito dei concorrenti, di arrestarsi prima di impegnarlo, rispettando le segnalazioni manuali o luminose degli Organi preposti alla vigilanza o del personale dell’Organizzazione.

È fatto obbligo ai conducenti di veicoli ed ai pedoni di non attraversare la strada durante il transito dei ciclisti. Ferma restando la necessità di adottare tutte le cautele necessarie ad evitare pericoli per i concorrenti, i divieti e gli obblighi sopraindicati non si applicano ai conducenti di veicoli adibiti a servizi di Polizia, antincendio e pronto soccorso, nonché a quelli specificatamente autorizzati dall’organizzazione o dagli organi di polizia preposti alla vigilanza.

IL COMITATO ORGANIZZATORE DOVRA’ PRESIDIARE CON PROPRIO PERSONALE LE INTERSEZIONI STRADALI INTERESSATE DA TUTTO IL PERCORSO DELLA DALLA MANIFESTAZIONE NONCHE’ VIGILARE SUL TRANSITO VEICOLARE DAI PASSI CARRAI INTERNI ADIACENTI IL TRACCIATO DI PARTENZA ED ARRIVO DURANTE I MOMENTI DI CHIUSURA ALLA CIRCOLAZIONE.

Alla Polizia Locale è consentito il rilascio di eventuali deroghe e permessi. I provvedimenti di cui alla presente ordinanza possono essere suscettibili di variazioni temporali e di modifiche all’estensione/localizzazione sulla base delle disposizioni dell’organo di Polizia Locale – unitamente agli altri soggetti individuati dall’art. 12 del Codice della Strada – in particolare relativamente alla progressiva riapertura delle strade a seguito del termine effettivo della manifestazione.

Viene inoltre stabilito:

  • In Piazzale S. D’Acquisto Lato Nord inversione del senso di marcia, con nuova direzione di percorrenza Nord➠Sud.
  • Spegnimento del sistema elettronico di rilevamento dei transiti.
  • Istituzione del senso unico alternato su tutte le strade afferenti il percorso di gara.
  • Spegnimento del sistema elettronico di rilevamento dei transiti in Borgo Tommasini/Via Sauro. L’Azienda Tep S.p.A. provvederà alla deviazione dei bus interessati dando opportuna comunicazione dei percorsi alternativi delle linee di trasporto pubblico locale alla cittadinanza