Cesena: “A sostegno di chi ha bisogno” (FOTO)

28

Coldiretti si mobilita per le famiglie più fragili donando 700 kg di beni alimentari. Comune e Associazioni del terzo settore rispondono

CESENA – “A sostegno di chi ha più bisogno”, approda a Cesena l’iniziativa lanciata da Coldiretti Nazionale – insieme a Filiera Italia e Campagna Amica – in aiuto alle famiglie bisognose, rese oltremodo vulnerabili dall’emergenza Covid, che per la settimana di Pasqua potranno mettere in tavola i migliori prodotti agroalimentari Made in Italy e trascorrere delle feste più serene grazie all’importante operazione di solidarietà del sistema agroalimentare italiano. Ieri mattina presso la sede della Protezione Civile Cesena – Valle Savio sono arrivati 700 chilogrammi di beni alimentari raccolti in 18 scatoloni da 50 chilogrammi ciascuno che saranno distribuiti ai nuclei familiari in stato di bisogno da Caritas, Croce Rossa Italiana, Centro di Aiuto alla Vita, San Vincenzo, Papa Giovanni XXIII e Banco di solidarietà.

I prodotti generosamente donati sono stati consegnati al sindaco Enzo Lattuca e all’Assessora ai Servizi per la Persona Carmelina Labruzzo dal Presidente Coldiretti Forlì-Cesena Massimiliano Bernabini, dal Vicepresidente Federico Facciani, dal Segretario Coldiretti di zona Sauro Benvenuti e dal Delegato Giovani Impresa Andrea Alessandri.

“Iniziative solidali di questo tipo – commentano Sindaco e Assessora – sono essenziali. Il nostro territorio, dall’insorgere della pandemia, si è mobilitato per prestare aiuto e per dare supporto a quanti hanno subìto gli effetti della crisi economica dovuta al COVID-19. Siamo dunque lieti di condividere l’importante azione di solidarietà proposta da Coldiretti su tutto il territorio nazionale e resa possibile anche grazie al supporto logistico delle Associazioni del territorio che promuovo attività di questo tipo continuamente con impegno e dedizione. Con ‘A sostegno di chi ha bisogno’ – proseguono gli Amministratori – l’Associazione mette a disposizione delle realtà locali del terzo settore del territorio circa 5 quintali di prodotti agroalimentari italiani. Abbiamo pensato di coinvolgere le Associazioni del Tavolo Solidarietà, da sempre impegnate insieme all’Amministrazione in azioni importanti per supportare le fragilità delle nostre famiglie”.

Foto: Momento della donazione presso la sede della Protezione Civile