Cerimonie e iniziative commemorative degli anniversari dell’Eccidio Estense del 1943 e dell’Eccidio del Doro del 1944

19

Appuntamenti cittadini lunedì 15 e in via Padova mercoledì 17 novembre 2021. In calendario anche momenti culturali

FERRARA – Con le cerimonie commemorative in programma lunedì 15 e mercoledì 17 novembre 2021 – per celebrare rispettivamente il settantottesimo anniversario dell’Eccidio Estense del 15 novembre 1943 e il settantasettesimo anniversario dell’Eccidio del Doro del 17 novembre 1944 – entrerà nel vivo il calendario di appuntamenti, che si protrarrà fino al 27 novembre, messo a punto dal ‘Comitato per le Onoranze’ di Ferrara’.

Il Comitato è composto da Comune, Prefettura e Provincia di Ferrara e condiviso con A.N.P.I. provinciale Ferrara, Associazione Partigiani Cristiani di Ferrara, Associazioni combattentistiche e patriottiche, Associazioni culturali e no-profit, Comunità Ebraica, Forze dell’Ordine e Militari, Istituto di Storia Contemporanea, Istituzioni scolastiche, Movimenti femminili, Museo del Risorgimento e della Resistenza, Ufficio Scolastico Provinciale.

PROGRAMMA DELLE COMMEMORAZIONI

78° ANNIVERSARIO DELL’ECCIDIO ESTENSE 1943/2021 — LUNEDI’ 15 NOVEMBRE

>> Ore 10palazzo municipale – sala Consiliare – Incontro con gli studenti dal titolo “Quella notte del ’43. Appunti cinematografici sull’eccidio estense” a cura di Istituto di Storia Contemporanea di Ferrara (ISCO) e MEIS. Dopo la proiezione di spezzoni del film “La lunga notte del 43” dialogheranno con gli studenti: Andrea Baravelli (Università di Ferrara), Amedeo Spagnoletto (direttore MEIS) Giorgio Rizzoni (comitato scientifico ISCO) e Anna Quarzi (presidente ISCO). Interverrà l’assessore comunale alla Pubblica Istruzione Dorota Kusiak.

>> Ore 11.30 – Muretto di Castello Estense, corso Martiri della Libertà – Esposizione della mostra “Per non dimenticare” a cura dell’Istituto di Storia Contemporanea – Cerimonia di commemorazione alla presenza di autorità civili, militari, religiose e degli studenti, con intervento del sindaco Alan Fabbri.

LA SCHEDA – La mostra “Per non dimenticare” è stata realizzata in occasione del settantesimo anniversario dell’eccidio Estense dall’Istituto di Storia Contemporanea (a cura di Anna Maria Quarzi, collaborazione di Giulia Aguzzoni, realizzazione Studio Sigfrida) con il contributo del Comune di Ferrara. Mediante una successione di pannelli autoportanti sagomati con immagini e testo, la mostra racconta le storie di vita degli undici uccisi presso il muretto del Castello e sui Rampari di S. Paolo all’alba del 15 novembre 1943. Le sagome, di forte impatto emotivo, rendono particolarmente “viva” l’immagine di quella lunga notte immortalata anche dal racconto di Giorgio Bassani-Una notte del ’43 e dal film di Florestano Vancini-La lunga notte del ’43. (*vedi a fondo pagina la scheda storica).

>> Ore 15 – Sinagoga di via Mazzini – Cerimonia di commemorazione con deposizione di una corona alle lapidi esterne e con onori militari alla presenza di autorità civili, militari e religiose. Per il Comune di Ferrara interverranno il sindaco Alan Fabbri, gli assessori Angela Travagli e Dorota Kusiak e il presidente del Consiglio comunale Lorenzo Poltronieri.

77° ANNIVERSARIO DELL’ECCIDIO DEL DORO 1944/2021 — MERCOLEDI’ 17 NOVEMBRE

>>  ore 10 – cerimonia di commemorazione al Cippo di Caffè del Doro di via Padova alla presenza di autorità civili, militari e religiose. Interverrà l’assessore alla cultura del Comune di Ferrara Marco Gulinelli.

Gli alunni delle classi IV e V della scuola primaria Doro leggeranno poesie ed eseguiranno i canti “Il partigiano” da “The partisan” di Leonard Cohen e “Gam gam” di Ennio Morricone. 

INIZIATIVE DI CULTURA STORICA

GIOVEDI’ 18 NOVEMBRE 2021 – Istituto di Storia Contemporanea (vicolo S. Spirito 11)
>> Alle 16.30 – Proiezione di ‘L’armistizio’, parte del film inchiesta di Massimo Sani ‘Quell’Italia del ’43 – Viaggio tra gli italiani del 25 luglio e dell’8 settembre‘. Consulenza storica Claudio Pavone e Giorgio Rochat

SABATO 27 NOVEMBRE 2021 – sala conferenze CNA (via Caldirolo)

>> Alle 10.30  – Omaggio a Mario Fiorentini. Partigiano-docente-artista. Convegno promosso da Istituto di Storia Contemporanea e CNA